Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 19 settembre 2017

La prima elementare padovana composta esclusivamente da alunni di origine straniera. La 94enne toscana in bici che vince la gara a cronometro. Le storie dai giornali locali Finegil

Scuola media e genitori si alleano: in gita tre giorni senza smartphone
Tavagnacco (Udine). Tre giorni in gita senza cellulare, senza connessione e senza la doppia spunta di whatsapp. Per vivere il mondo reale e non quello virtuale. La dirigente Laura Bertoli: importante segnale di fiducia nei confronti dell’istituto comprensivo. (Messaggero Veneto)

«Vaccini, nessun espulso fino al 10 marzo 2018»
Ferrara. L’assessore all’Istruzione, Corazzari, indica la via scelta da Palazzo municipale. «Allontanamento solo nel caso in cui sia già chiara la volontà di violare la legge». In provincia la copertura per le immunizzazioni obbligatorie è al 92.6%, in tutta la regione il dato medio è inferiore alla soglia di sicurezza del 95%. (Nuova Ferrara)

Scuola, classe prima da record: tutti stranieri
Padova. Nell’unica prima classe della scuola elementare Antonio Rosmini, guidata dal primo settembre dalla nuova reggente Maria Mapelli, dirigente titolare del Sesto IC di Mortise-Torre, tutti i 24 alunni sono figli d’immigrati. (Mattino di Padova)

Lascia nove gatti e un biglietto: "Mi devo curare. Non ho più la forza né i mezzi per occuparmi di loro"
Udine. Nove gatti rinchiusi in tre gabbiette e un biglietto con una richiesta d’aiuto. E’ questo quanto ha trovato Loredana Barrichello, titolare del bar “Di cane in gatto” e socia attiva nell’associazione “Zampa su Zampa” questa mattina, martedì 19 settembre, davanti all’ingresso della sua attività a Martignacco. (Messaggero Veneto)

Scambisti in crociera: parte da Venezia la nave del sesso
Venezia. Lo scambio di coppia arriva sulla nave da crociera, la Desire Venice Cruise. Viaggio nell’Adriatico, 1400 passeggeri da tutta Europa che hanno pagato anche 11 mila dollari per una suite. Partenza il 26 settembre e rientro il 3 ottobre. È già tutto esaurito. (Nuova Venezia)

Lasciano i figli chiusi in auto per fare shopping
San Donà. Se ne vanno a fare acquisti al centro commerciale abbandonando in auto due figli piccolissimi. Allarme a San Donà e denuncia per i due genitori. I carabinieri hanno denunciato due persone S.E., tedesco di 56 anni e S.W. tailandese di 27. (Nuova Venezia)

I Rockefeller «affittano» Asolo per quattro giorni
Asolo. Non un matrimonio, ma semplicemente una cerimonia in chiesa per «rinnovare le promesse, in stile americano. In compenso, la quattro giorni dei Rockefeller ad Asolo frutterà al Comune un ristoro di circa 12 mila, più la promessa di un intervento di restauro pubblico nel borgo storico. (Tribuna di Treviso)

Ha il video di chi gli striscia la fiancata: "Perchè sei scappato?"
Vigevano. Una telecamera di sicurezza "svela" i particolari dell'incidente: ora un 28enne lancia l'appello all'automobilista maleducato che gli ha fatto più di mille euro di danno.(Provincia Pavese)

Università, libretto per trans
Pavia. Approvato dal senato accademico dell’Università di Pavia il “libretto” per gli studenti trans, ovvero in fase di transizione di genere, che potranno usarlo per tutte le necessità pratiche in aderenza alla propria identità di genere. «Un risultato epocale », dice Arcigay. (Provincia Pavese)

Nuovo crollo, chiuso un ingresso al liceo
Vigevano. Un nuovo crollo a palazzo Saporiti fa chiudere l'accesso secondario del liceo Cairoli. "La brutta sorpresa - spiega Alberto Panzarasa, dirigente del liceo Cairoli - l'abbiamo trovata venerdì mattina, quando abbiamo visto a terra un pezzo di cornicione". (Provincia Pavese)

Inizia la scuola, autobus strapieno, insulti all’autista che si ferma
Reggio Emilia. Bus strapieno: scatta la rivolta delle mamme e l’autista decide di non proseguire la corsa. E’ accaduto a Cella sulla linea 2, che collega Reggio con Rubiera e Reggio con Sant’Ilario. Interviene la polizia. (Gazzetta di Reggio)

Sciopero dei ferrovieri per otto ore dopo l'aggressione a una capotreno
Prato. I sindacati chiedono più sicurezza sui convogli dopo i numerosi episodi di cui hanno fatto le spese i dipendenti di Trenitalia. L'agitazione oggi, 19 settembre, dalle 9 alle 17. (Tirreno)

Giù dalla finestra col lenzuolo per salvare la vicina disabile
Livorno. Miriam Pinna ha 63 anni e fino la maledetta notte tra il 9 e il 10 settembre stava per essere inghiottita dal nubifragio. A salvare la donna, disabile, è stato un carabiniere di 34 anni, Eugenio Sturniolo, che vive al piano di sopra e che è riuscito a calarsi in mezzo all'acqua con una corda fatta di lenzuola. (Tirreno)

A 94 anni regina della bici vince la gara cronometro
Rosignano. Una medaglia d'oro vinta in capo a una gara a cronometro. Niente di strano, se la protagonista di questa storia non fosse Pierina Tumiatti, 94 anni di Rosignano, pronta a stringere la mano al campionissimo Francesco Moser appena salita sul podio delle Olimpiadi estive 50&PIU' dedicate agli over 50. (Tirreno)

La caccia al posto fisso dell'operaio che ama leggere
Lucca. Vincenzo Scalici, 52 anni, è precaro dal 2011. Negli ultimi sei anni ha fatto una quindicina di lavori, dal magazziniere al lavapiatti, passando per il mulettista, l'autista, il restauratore. «Vorrei appellarmi a chiunque voglia darmi un'occasione di riscatto e dirgli di credere in me». (Tirreno)

Vandali sul ponte rubano il naso alla statua di Pinocchio
Pescia. La statua dei due pinocchi è stata oggetto di un atto vandalico. Il naso di uno di uno dei due burattini è stato staccato di netto, probabilmente nella notte tra sabato e domenica. La bravata di qualche banda di ragazzini annoiati? Probabile. (Tirreno)

Educatori licenziati dopo i maltrattamenti
Pontedera. Hanno perso il lavoro i primi nove dipendenti della Fondazione Stella Maris che lavoravano nell'istituto di Montalto di Fauglia dove, in seguito alla denuncia di una famiglia, sono venuti alla luce una serie di episodi di maltrattamenti e metodi educativi che, secondo la magistratura, hanno implicazioni di carattere penale. (Tirreno)

La madonnara Ketty trionfa al concorso di Baltimora
Mantova. I gessetti della maestra madonnara Ketty Grossi conquistano i cuori del pubblico statunitense. La talentuosa pittrice di San Giorgio ha trionfato anche oltreoceano, vincendo il primo premio alla terza edizione del “Madonnari arts festival di Little Italy”, svoltosi a Baltimora dall’8 al 10 settembre. (Gazzetta di Mantova)

Cannabis, quella cura difficile
Modena. Il ministero della Sanità non risparmia ostacoli quando si tratta di rallentare la distribuzione di farmaci a base di cannabis. Centinaia i pazienti modenesi che si trovano in difficoltà per rifornimenti regolari. L’esperienza del farmacista Sandro Meschiari che a Nonantola elabora i preparati. (Gazzetta di Modena)

Poesia Festival al via
Modena. La poesia rivive, per la tredicesima volta, la sua festa nelle Terre di Castelli (Castenuovo, Castelvetro, Marano, Savignano, Spilamberto, Vignola, Guiglia, Zocca) e a Castelfranco, con la parola che incanta, tocca le corde del cuore, induce alla riflessione, porta una rinnovata fede nella creatività. (Gazzetta di Modena)

Truffa da 900 mila euro all’ex parroco
Treviso. Supererebbe i 900.000 euro la cifra che, secondo la Procura di Treviso, una coppia di giostrai sarebbe riuscita a farsi consegnare da don Angelo Trevisan, ex parroco di Ponzano. (Tribuna di Treviso)

Schianto mortale sulla Gvt. All’omicida 8 anni e mezzo

Trieste. Otto anni e sei mesi. È questo il prezzo che Josif Jitaru Celestin, 34 anni, l'uomo della folle corsa contromano in superstrada costata la vita a due persone, pagherà alla giustizia per quel tragico incidente. Celestin era al volante ubriaco. (Piccolo)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista