Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie dell'8 febbraio 2018

Bullismo, denunciati i ragazzini che a Carpi hanno preso a calci e pugni un coetaneo. Il padre di Christian ha trovato chi ha ricevuto il cuore di suo figlio: "La mia ricerca è finita". Mose: le dieci criticità. Il meglio dell'informazione dai quotidiani locali del Gruppo Gedi

Preso a calci e pugni da nove bulli in centro. Tutti denunciati
Carpi. Hanno picchiato selvaggiamente un coetaneo, accanendosi su di lui ripetutamente, deridendolo, insultandolo e umiliandolo. Ma qualcuno ha ripreso la scena e ora i carabinieri della Compagnia di Carpi stanno svolgendo indagini serrate per risalire a tutti i componenti del branco.

Il padre di Christian Bartoli: «La ricerca del cuore di mio figlio è finita»
Livorno. «La mia ricerca è finita». Mario Bartoli, 62 anni, ex portuale, lo ripete a voce bassa dopo aver cercato il “Magico Battito” del figlio Christian, scomparso a soli 17 anni il 19 gennaio del 1998, per venti lunghissimi anni. Al suo appello ha rispsoto una signora.

Menù dei cuscini, smart tv o altalene come comodini
Trieste. C'è chi trasforma un rudere in un angolo di paradiso specializzato nell'accogliere gli appassionati di cicloturismo o chi converte tre piani di Casa Rusconi, in piazza della Borsa, in una struttura dove l'ospite può contare persino su un menù dei cuscini. I nuovi gestori di strutture ricettive hanno idee brillanti, coccolano il cliente con servizi extra cercando di accaparrarsi determinate nicchie di mercato.

Chef Antonia Klugmann: «Cari modenesi, in cucina vi invidio aceto balsamico e parmigiano»
Modena. "Di cuore e di coraggio. La mia storia. La mia cucina" è il libro che Antonia Klugmann, chef stellato de "L'Argine a Vencò" e temutissimo nuovo giudice di Masterchef, ha scritto e pubblicato con Giunti. Non il "solito" libro di ricette, sebbene in più di 200 pagine ce ne siano 60, ma un quasi romanzo di formazione dove la "Klughi" racconta la propria vita, degna sì della trama di un libro.

Doping in team dilettanti di ciclismo, perquisizioni e arresti
Lucca. Una serie di arresti per doping nei confronti dei dirigenti di una delle maggiori squadre dilettanti del ciclismo italiano sono in corso da parte della polizia. Era il presidente stesso ad incoraggiare gli atleti, molti dei quali giovanissimi, a utilizzare le sostanze dopanti tra le quali epo in microdosi, ormoni per la crescita e antidolorifici a base di oppiacei.

Mose: ecco le dieci criticità, servono 100 milioni
Venezia. Corrosione e ossidazione delle cerniere. Buchi nei tubi sott'acqua. «Steli» da sostituire, cedimento dei cassoni sul fondale delle bocche di porto. E poi la lunata, la diga al largo danneggiata che rischia di crollare ancora. Il jack-up, nave attrezzata costata 52 milioni di euro che ancora non funziona, i sedimenti e i detriti che si accumulano sul fondale in quantità «superiore al previsto».Un corposo dossier sulle criticità del Mose è stato inviato dai commissari straordinari del Consorzio Venezia Nuova al ministero delle Infrastrutture e al Provveditorato alle Opere pubbliche, l'ex Magistrato alle Acque.

Razzismo sul bus. «Ma voi colorati siete tutti "tumbani (stupidi)"?»
Trieste. «Ma voi colorati siete tutti tumbani (stupidi)?». Avrebbe esordito così ieri mattina sul bus numero 17, in direzione San Cilino, un controllore di Trieste Trasporti, rivolgendosi a un ragazzo, probabilmente uno studente universitario, di colore. Un commento razzista pronunciato nel mezzo di una contestazione, in cui l'uomo in servizio affermava che il giovane aveva timbrato due volte il biglietto nello stesso spazio. L'azienda di trasporti ha immediatamente avviato un'azione per l'accertamento dei fatti.

Tenta di uccidere la madre e la nipote 15enne
Ferrara. Prima ha aggredito la madre di 61 anni, colpendola alla testa, fuori controllo dopo averle chiesto soldi e altro. Poi, ha cercato di strangolare la nipote 15enne che era intervenuta a difesa dell’anziana che urlava: Demis Fogli, 40enne, di Bosco Mesola, è stato arrestato questa mattina - 7 febbraio - per il duplice tentato omicidio della madre e della nipote ed è ora piantonato in una cella di sicurezza all’ospedale di Cona.

Stuprò una donna: uno dei condannati querela chi gioì della sentenza
Pisa. Frasi non benevole nei confronti dei condannati. E anche il clic come segno di vicinanza. Un “Mi piace” che diventa adesione al dolore della vittima e condivisione per l’esito della sentenza. Se tutto questo avviene nella piazza virtuale del web, rischia di diventare materia processuale.

Una "toppa artistica" per i chioschi inguardabili
Modena. Gigantografie artistiche con le riproduzioni di dipinti, sculture e monumenti modenesi al parco dei viali oggi caratterizzato dagli scheletri in cemento armato. I resti dei chioschi del parco delle Rimembranze, in attesa si risolva la situazione complicatissima, potrebbero essere più belli? Secondo Marco Bertoli, esperto d'arte e collezionista abituato a organizzare mostre in Europa e America questa possibilità esiste.

Tanta neve fresca per la seconda tappa della traversata
Reggio Emilia. La seconda tappa della traversata dell’Appennino con i cani da slitta, ieri mattina, è ripartita su 25 centimetri di neve fresca. Caduta nella notte precedente, mentre gli otto equipaggi e l’allegra comitiva capitanata da Stefano Dolci della Pro Loco di Miscoso - a cui si deve l’organizzazione dell’undicesima edizione dell’avventura – trascorrevano la prima sosta notturna al Rifugio Segheria, dove è stato allestito anche il bivacco in tenda per cani e musher.

Trudy, 20 anni e non sentirli
Pontedera. Questa è una storia d'amore. Quella di due genitori di Perignano per i loro figli. Uno ha 20 anni e si chiama Trudy. Piccolo particolare non trascurabile: il prossimo 27 febbraio il compleanno lo festeggerà con il suo snack preferito, quello al salmone. Sì, perché Trudy è un bel micione che, se fosse un essere umano, avrebbe quasi 100 anni. L'altro figlio è Johney Mattiello, arrivato a casa Mattiello "solo" 10 anni fa.

Tensioni ai cortei contrapposti, la polizia carica i manifestanti
Pavia. Momenti di forte tensione nella serata di mercoledì 8 febbraio a Pavia, in pieno centro, dove la polizia ha caricato il corteo antirazzista, composto dai collettivi di sinistra e dai rappresentanti delle comunità straniere, che era stato organizzato - sulla scia dei recenti avvenimenti di Macerata e di Pavia, dove erano stati picchiati alcuni ragazzi al grido di «Negro di merda» - in contrapposizione al presidio dell'ultradestra in piazza Italia a ricordo delle foibe.

«Facciamo volare i treni senza l'energia elettrica»
Treviso. La novità è importante, rivoluzionaria. Il sistema dei trasporti viene completamente ridisegnato, reso più sicuro ed economico, basato sulla levitazione magnetica. È trevigiana la mente del "treno sospeso". Adriano Girotto,

di Spresiano, fondatore della Girotto Brevetti è infatti il creatore, assieme ad un team di giovani ingegneri della Scuola Universitaria Superiore Sant'Anna di Pisa con la start-up Ales Tech, di un prototipo innovativo. IronLev, questo il nome del progetto presentato in anteprima mondiale.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon