Menu

modenesi nel mondo

Juliano Belletti - Sudamerica

I campionati mondiali di Calcio di

Giappone e Corea hanno parlato un po' modenese, ma non all'interno della nazionale italiana, bensì in quella del Brasile. E' infatti di origine modenese quel Juliano Hans Belletti che scende in campo con il numero 2 e il nome Belletti. Il nonno era Cesare Malagoli, nato il 12 marzo 1880 a Bastiglia
I campionati mondiali di Calcio di Giappone e Corea hanno parlato un po' modenese, ma non all'interno della nazionale italiana, bensì in quella del Brasile. E' infatti di origine modenese quel Juliano Hans Belletti che scende in campo con il numero 2 e il nome Belletti. Il nonno era Cesare Malagoli, nato il 12 marzo 1880 a Bastiglia.

Il suo ruolo in campo è terzino destro, o come meglio precisano i brasiliani, difesore laterale destro. Belletti è il numero 2 della nazionale brasiliana e gioca in San Paolo nel Sao Paolo Fitebol Club.
Juliano Hans Belletti è nato il 20 giugno 1976 a Cascavel, in Brasile, ma le sue origini sono tutte modenesi, con qualche accenno mantovano. Suo nonno, Cesare Malagoli era nato infatti a Bastiglia da Giovanni Malagoli e Clotilde Serri, Giovanni di San Prospero e Clotilde di Cadecoppi di Camposanto.
Luiz Malagoli, cugino di Belletti, sta compiendo da anni ricerche nella Bassa per conoscere le origini della famiglia.

«Come tanti emigrati italiani - racconta Luiz Malagoli - anche il nonno di Belletti, Cesare Malagoli, è arrivato in Brasile alla fine dell'Ottocento ed ha trovato molta difficoltà per costruirsi una famiglia.
Nel 1904 ha poi sposato Primina Aldige, mantovana di nascita anche lei emigrata, I due ebbero nove figli e tra questi c'era anche Zilda Celia Malagoli, nata nel 1920 che ha sposato Josè Belletti. Zilda e Josè ebbero tre figli: Dorival, Divaldo e Dalca Estela. Divaldo è il padre di Juliano Hans».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro