Quotidiani locali

Poker di autori sul palco dell’Astoria

Si parte dopodomani con Dacia Maraini, poi Bottura e Maria Falcone. Rinvio per Daverio

FIORANO. Quattro autori di qualità per i tradizionali incontri inseriti nel programma del Maggio Fioranese, con l'organizzazione di Lapam, Roberto Armenia e Comitato Fiorano in festa: i protagonisti sono Dacia Maraini, Massimo Bottura, Philippe Daverio, Maria Falcone con Francesca Barra.

Gli appuntamenti con gli autori sono stati programmati alle 11 nelle domeniche di questo mese di maggio al cinema teatro "Astoria" di Fiorano.

Si comincia domenica 6 con Dacia Maraini e il suo 'La grande festa'. Nel giardino dei pensieri lontani: un'intima riflessione per affrontare la paura del "dopo", attraverso i concetti di morte, nostalgia e malattia, che vuole dimostrare come scrittura ed esercizio della memoria siano degli efficaci antidoti allo sconforto, nonché l'unico modo per riabbracciare, come in una grande festa, le persone amate. Ci sono riferimenti a importanti figure come Moravia e Pasolini.

Lo chef Massimo Bottura, sarà ospite domenica 13.

Nato a Modena il 30 settembre 1962, ha iniziato il suo percorso in cucina in modo non convenzionale: inizialmente grossista di prodotti petroliferi nell'azienda di famiglia, nel 1989 rileva una vecchia trattoria a Campazzo, vicino a Nonantola. Nel 1992 inizia a viaggiare per alcuni stage internazionali, invitato da Alain Ducasse a Montecarlo, Massimo Bottura apprende la raffinatezza e creatività della cucina francese. Oggi il suo ristorante è tra i migliori al mondo e nel 2011 Bottura è stato eletto come il migliore chef mondiale.

All'incontro partecipano e collaborano la Scuola Alberghiera di Serramazzoni (Direttore Giuseppe Schipano) e il Club delle "Fornellle" (Presidente Clara Scaglioni Nese)

Il giorno 20 avrebbe dovuto partecipare lo storico e critico d'arte Philippe Daverio, che per problemi di salute comunicati all'ultimo momento sposterà il suo incontro al 6 giugno, con il suo "Il museo immaginato". Era stato contattato anche il sindaco di Firenze Matteo Renzi per questa data. Ha dovuto dato rinunciare ma dovrebbe arrivare più avanti.

Poi domenica 27 ci saranno Maria Falcone e Francesca Barra che parleranno del libro "Giovanni Falcone un eroe solo". In questa occasione la sorella del giudice ucciso metterà in evidenza la raccolta di varie testimonianze. Maria Falcone è una delle due sorelle del magistrato. Dal 1992 è impegnata in attività di educazione alla legalità.

Francesca Barra, giornalista, conduttrice e autrice televisiva, attualmente conduce su Radio1 Rai il programma "La bellezza contro le mafie".

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Modena
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

^M