Quotidiani locali

Vai alla pagina su Lavoro

Licenziato sindacalista, scatta la protesta

Allontanato dalla Marr di Rimini (Gruppo Cremonini). Oggi presidio con delegazione di Cgil Modena e Inalca

La Filcams Cigl di Rimini denuncia il licenziamento di un suo sindacalista impiegato alla Marr di Rimini. Nel febbraio scorso Antonio Urbinati, responsabile per la sicurezza sui luoghi di lavoro, avrebbe ricevuto senza alcun preavviso una lettera di licenziamento dopo le dichiarazioni rilasciate al Corriere Romagna “sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e alle potenziali situazioni che possono verificarsi nell'ambito del lavoro appaltato”, scrive la Filcams Cgil di Rimini.

Dichiarazioni ritenute dall'azienda “lesive del rapporto fiduciario tra datore di lavoro e dipendente”. A nulla sono valse, anche nei giorni successivi, le spiegazioni mezzo stampa di Urbinati che aveva chiarito che le sue parole “non si riferivano a Marr, ma alle situazioni che vanno in generale monitorate nei luoghi di lavoro e nel lavoro appaltato e che pertanto non era in discussione la sua correttezza e buona fede nei

confronti dell'azienda.

Per domani, dalle 12 alle 14, è scattata la protesta: ci sarà un primo presidio davanti all'ingresso Marr Uno di via Spagna cui parteciperanno anche i dirigenti della Flai Cgil di Modena e una delegazione dell'impresa Inalca di Castelvetro di Modena.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro