Menu

Vai alla pagina su Terremoto in Emilia
soliera

Inagibili gli uffici del sindaco Chiesa di Limidi impraticabile

SOLIERA. Il terremoto si è sentito e ha spaventato anche la città di Soliera, ma i danni riportati non sono così gravi come nei punti più colpiti. Tra gli edifici storici risulta danneggiato il primo...

SOLIERA. Il terremoto si è sentito e ha spaventato anche la città di Soliera, ma i danni riportati non sono così gravi come nei punti più colpiti. Tra gli edifici storici risulta danneggiato il primo piano di Castello Campori, sede degli uffici del sindaco, dove alcuni detriti sono finiti sul pavimento in seguito alla scossa più forte. Questi uffici verranno trasferiti nella vecchia sede del municipio, in attesa del ripristino della sicurezza di castello Campori. Oltre a quest’edificio storico, anche la chiesa di Limidi temporaneamente è chiusa, ma in seguito a danni secondari. «Abbiamo ricevuto 50 segnalazioni - spiega il sindaco di Soliera, Giuseppe Schena - di cittadini che lamentano danni o disagi alle abitazioni e stiamo procedendo a verificare

ogni singola situazione per stare vicino a chi ha bisogno. Al momento non ci sono aziende che abbiano fatto richiesta di sopralluogo dopo avere lamentato danni». Relativamente tranquilla la situazione nella scuola di Sozzigalli che dopo la chiusura di ieri, oggi riapre. (s.a.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro