Menu

Fiom, si è spento l’ex funzionario Mauro Selmi, 74 anni

La Cgil di Modena e il sindacato metalmeccanici Fiom/Cgil esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di Mauro Selmi, a lungo funzionario del sindacato metalmeccanici, scomparso l’altra notte all’et...

La Cgil di Modena e il sindacato metalmeccanici Fiom/Cgil esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di Mauro Selmi, a lungo funzionario del sindacato metalmeccanici, scomparso l’altra notte all’età di settantaquattro anni.

Mauro Selmi era entrato giovane agli inizi degli anni Sessanta alla Maserati come operaio al montaggio motori. Poi subito l’impegno attivo nel sindacato: negli anni Settanta e Ottanta era stato prima componente Fiom della Commissione interna, poi eletto delegato e componente del Consiglio di fabbrica.

Nel 1986 diventa funzionario Fiom seguendo prima l’ufficio sindacale per la contrattazione della zona di Modena e poi l’ufficio legale della Fiom provinciale.

Dalla fine degli Novanta e sino al 2003 aveva collaborato in Fiom come volontario.

Nella Cgil i tanti che lo hanno conosciuto e che hanno apprezzato il suo impegno lo ricordano come un uomo che sapeva costruire e tessere i rapporti sia sindacali che politici.

«Un compagno generoso – dice il segretario della Cgil Donato Pivanti - che ha fatto delle battaglie per l’emancipazione dei lavoratori e l’affermazione dei diritti, il centro della sua azione di dirigente sindacale e militante della sinistra».

«La Cgil e la Fiom - si legge

in una nota congiunta - si stringono al figlio Simone, funzionario Fiom della zona di Castelfranco Emilia, ed esprimono le più sentite condoglianze ai familiari tutti».

I funerali si terranno domani mattina alle ore 11 presso le camere ardenti del Policlinico di Modena.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro