Menu

Vai alla pagina su Terremoto in Emilia

Terremoto. Già 1575 le aziende in cassa integrazione. Ieri sera festa per l'Italia nelle tendopoli. Chiellini: "Vittoria dedicata ai terremotati"

Prosegue lo sciame sismico, ma oramai ci si è fatta l'abitudine. Preoccupa invece il grande caldo annunciato per questo fine settimana. Le nuove foto dei lettori SOTTOSCRIZIONE: "Coraggio, aiutiamoli!"   INTERATTIVO: Nelle terre colpite dalle scosse I NUOVI CONTENUTI: La situazione a Cavezzo L'Italia regala un sorriso agli sfollati Concordia: abbattuta la torretta    Giù la torretta di Concordia Il bilancio dell'assessore Vaccari Le priorità degli imprenditori di Cavezzo I sindaci parlano di ricostruzione Esclusivo: dentro all'ospedale di Finale

I reperti del museo di Mirandola

TENIAMO BOTTA CONCERTO BENEFICO AL PARCO FERRARI. Uno spettacolo a ingresso gratuito martedì 3 luglio dalle 19 al parco Ferrari di Modena, con l’obiettivo di raccogliere fondi per i terremotati, per finanziare progetti mirati con un’attenzione particolare al mondo dell’infanzia e della scuola. Si intitola ’Teniamo botta!’ ed è promosso da Paolo Belli, modenese doc. Tra gli artisti in scaletta: Modà, Francesco Renga, Emma, Dolcenera, Marco Mengoni, Stadio, Nomadi, Andrea Mingardi, Povia, Zero Assoluto, Gemelli Diversi, Maurizio Solieri con la Steve Rogers Band. Il concerto è stato organizzato da Radio Bruno e dal Comune di Modena.

GIA' 1575 AZIENDE TERREMOTATE RICORRONO ALLA CASSA INTEGRAZIONE. Sono 1.575 le aziende modenesi che hanno presentato domanda di accesso agli ammortizzatori sociali a causa del fermo produttivo provocato dal sisma, per un totale di oltre 19 mila lavoratori coinvolti. È quanto rende noto la provincia di Modena. In particolare le richieste riguardano in 331 casi imprese che hanno chiesto di accedere alla Cassa integrazione ordinaria (Cigo) per un totale di 12.886 lavoratori. Circa due terzi di queste domande vengono da aziende situate nei Comuni dell’area nord, da Carpi e da Novi.  

 

I NUMERI DELL'EMERGENZA. Sono stabili i numeri delle persone assistite per l’emergenza terremoto dal Sistema nazionale di Protezione Civile tra Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto. Delle 12.003 persone ancora assistite a un mese esatto dalla seconda violenta scossa che causò 17 morti, in Emilia i cittadini assistiti sono 11.554, 432 in Lombardia e 17 in Veneto. Oltre 4 mila, invece, le persone impiegate nei soccorsi, tra volontari, esperti della Protezione Civile, vigili del fuoco e forze dell’ordine.  

NOTTE CON DUE LIEVI SCOSSE. Due lievi scosse di terremoto, di magnitudo 2.3 e 2.2, sono state registrate rispettivamente all’1:42 e alle 5:18 nelle zone terremotate dell’Emilia, in provincia di Modena. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il primo sisma ha avuto ipocentro a 8 km di profondit… ed epicentro in prossimit… dei comuni di Camposanto, Medolla, Mirandola e San Felice sul Panaro; la seconda ha avuto ipocentro a 7,5 km ed epicentro vicino Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Medolla, Mirandola, San Possidonio e San Prospero.

CHIELLINI: LA VITTORIA PER I TERREMOTATI. Fra i più felici degli azzurri per la conquista della finale di Euro 2012 a spese della Germania c’è Giorgio Chiellini, che aveva saltato i quarti di finale per un problema muscolare. "Stiamo vivendo un sogno - ha detto - E dedichiamo la vittoria ai terremotati,

ricordiamo tutti molto bene purtroppo le emozioni quel 29 maghio a Parma dove dovevam ogiocare una partita e abbiamo vissuto il dramma e le paure della popolazione emiliana. Ci godiamo ancora un po' questa vittoria, poi il pensiero andrà a domenica e vogliamo continuare a sognare".

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro