Menu

Fugge ai carabinieri e si fa tamponare: arrestato

Folle inseguimento a Medolla, in manette un 27enne di Mirandola

MEDOLLA. Stamane all’alba una pattuglia dei carabinieri di Medolla ed un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Riccione, di rinforzo nella provincia per le esigenze connesse ai terremoti, sono state impegnate nell’inseguimento di un’auto, concluso con l’ arresto del conducente per resistenza a pubblico ufficiale. L’equipaggio del radiomobile aveva notato ferma, lungo il ciglio della Statale 12 un’Audi A3, avvicinandosi per controllarla. Alla vista dei militari il conducente, un pregiudicato 27enne di Mirandola, è fuggito a velocità sostenuta inseguito dai carabinieri. Nonostante l’utilizzo ei segnalatori acustici e luminosi - spiega una nota dei carabinieri - il veicolo fuggitivo ha proseguito la corsa per mezzora, finché, giunto a Mirandola all’incrocio tra via Spagnola e via Mazzone, ha

eseguito una manovra scomposta sbandando e venendo tamponato dall’auto dell’Arma, uscendo fuori strada. Immediatamente perquisito - nel frattempo era intervenuta in ausilio anche la pattuglia di Medolla - i militari hanno rinvenuto all’interno dell’abitacolo una sigaretta imbevuta di cocaina.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro