Menu

Mappa del Frignano ad alta quota

Rifugi, alberghi, ristoranti, campeggi, agriturismi uniti in un progetto Lapam

Valorizzazione a quota 1100 metri d'altitudine. È questa la sintesi del progetto portato avanti dalla Lapam per unire 81 tra rifugi montani, alberghi, ristoranti, campeggi, agriturismi e attività artigianali dell'Appennino.”Frignano ad alta quota”, questo il nome scelto per l'iniziativa lanciata da Confartigianato, in collaborazione con la Comunità Montana, si propone infatti di fornire una visione d'insieme dei servizi che la montagna modenese è in grado di offrire.

Il “risultato pratico” dell'iniziativa, quello che il turista può toccare con mano, è la realizzazione di una cartina dell'Alto Frignano, che pone in evidenzia le zone al di sopra della linea di millecento metri d'altezza, e con esse i punti di ristoro e i servizi che si trovano al di sopra di questa quota.

L'obiettivo, secondo Antonio Bellettini, segretario Lapam del Frignano, «è dare una risposta a cittadini e turisti, che avranno in questo modo un accesso facilitato alle mete». Il progetto, al quale la Confartigianato lavora da oltre un anno, ha visto anche la collaborazione dei comuni dell'arearea: da Fiumalbo a Lama Mocogno, da Fanano a Riolunato, passando per Sestola, Montecreto e Pievepelago.«Bisogna riconoscere a Lapam il merito di aver riunito tutti i campanili della montagna modenese, che per una volta hanno accantonato inutili campanilismi», commenta il sindaco di Fanano, Lorenzo Lugli. Che continua: «Dobbiamo smettere di pensare come singoli paesi quando si parla di turismo. Per valorizzare al meglio il territorio è necessaria una promozione di tutto l'alto Frignano, sul modello della riviera adriatica».

Ma il progetto , citando le parole di Marco Poletti, responsabile dell'ufficio marketing della Confartigianato, «non si chiude, ma, al contrario, parte da qui». «Uno degli obiettivi per il 2013 è la realizzazione di uno strumento web, di un portale dove il censimento delle imprese con i requisiti richiesti possa accompagnarsi ad una maggiore promozione delle stesse». Ma le idee per sviluppare l'iniziativa non si arrestano allo “sbarco sul web”: dvd, filmati, materiale cartaceo, fino ad arrivare alla creazione di nuove strutture e servizi per supportare il turismo sportivo. Dai percorsi pedonali ai circuiti per mountain bike, downhill, pesca sportiva ed equitazione. In particolare si ipotizzano tre tracciati che colleghino

agevolmente Fanano e Sestola, Montecreto e Riolunato e Fiumalbo e Pievepelago. Un'altra ipotesi è la realizzazione di una tavola generale soprattutto per i percorsi per il “cross country” in bici. Lapam non esclude tuttavia di realizzare eventi promozionali, sia sportivi che culturali.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro