Menu

“Il figlio del Capitano”: alla Rocca di Montese un teatro seicentesco

Domani alle 18 la rappresentazione dell’associazione Sted che trasporta gli spettatori ai tempi di Montecuccoli

APPENNINO. Ancora tante le manifestazioni di spettacolo nelle principali località dell’Appennino modenese. Per quanto riguarda lo spettacolo vero e proprio un importante appuntamento è per domani a Montese. Arriva infatti alle 18 alla Rocca “Il figlio del capitano”, lo spettacolo teatrale che trasporta gli spettatori al tempo di Raimondo Montecuccoli, primogenito della famiglia che controllava nel ‘600 il Frignano, protagonista di un’avventura unica che lo portò a diventare numero due dell’Impero austroungarico. Una rappresentazione coinvolgente con gli attori che, abbandonato il palcoscenico, trascinano lo spettatore attraverso il racconto tra mura, torrioni e antiche stanze.

“Il figlio del capitano” è tratto da un testo di Antonio Saltini ed è stato messo in scena dalla Compagnia del Condottiero (Associazione S.T.E.D. Modena). Agli spettatori offre uno spaccato sulla vita dell’epoca, mantenendo sullo sfondo le vicende che videro protagonista Raimondo Montecuccoli che in cinquant’anni di attività militare non perse mai neanche una battaglia, arrivando a sconfiggere l’esercito ottomano che marciava su Vienna. Con lui parteciparono a tutti gli scontri truppe al suo seguito che aveva arruolato nel Frignano. Giovani che per mettere su casa sceglievano di tentare l’avventura arruolandosi al soldo del signore del luogo, sperando di far fortuna. Lo spettacolo, ad ingresso libero. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare consorzio Valli Cimone – 0536.325586 – info@vallidelcimone.it - www.vallidelcimone.it.

Un altro appuntamento di spettacolo è in piazza della Vittoria a Sestola dove, sempre domani dalle 21, è in programma “Happy Days. Back to fifties and sixties. Musica Maestro”, un concerto della Filarmonica Giovanile dell’Appennino modenese. Alle 21.30 al rifugio del Lago della Ninfa è invece in programma la presentazione di un video su

un “Trekking tra le Alpi”. Infine apertura straordinaria della seggiovia Sestola-Pian del Falco per entrare al bike park del Cimone che quest’anno resta in funzione tutti i giorni fino al 2 settembre. Fino a domenica saranno aperte anche le seggiovie di Montecreto e del Lago della Ninfa.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro