Menu

Incendiò container Fiom alla Maserati: preso

La Digos ha denunciato a piede libero un uomo di 58 anni, con problemi psichici residente a Modena e ora ricoverato all’ospedale di Baggiovara

Incendio doloso e danneggiamento. Con questa accusa, personale in servizio presso l'Ufficio Digos ha denunciato in stato di libertà I.G., nato a Guiglia (Mo) nel 1954, residente a Modena, quale autore materiale del parziale incendio al container FIOM-CGIL, adibito a saletta sindacale, ubicato nei pressi dello stabilimento Maserati Auto avvenuto la notte del 24 agosto.

Le indagini, avviate subito dopo l'episodio, hanno consentito di identificare l'uomo, attualmente ricoverato presso l'ospedale

civile di "Sant'Agostino-Baggiovara" per problemi psichiatrici.

In sede di perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti e sequestrati oggetti utilizzabili per il compimento di atti incendiari (taniche e propellenti vari), nonché alcune foto del bene danneggiato.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro