Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Macchina agricola gli amputa il braccio

Vittima dell’incidente è Valerio Abbiate, 49 anni, titolare di una nota azienda di agricoltura biologica di Rocchetta. È ricoverato a Baggiovara. Gli amici pronti ad aiutarlo

GUIGLIA

Ha perso il braccio destro, amputato dall’ingranaggio di un macchinario per il sollevamento dei cereali. Valerio Abbiate, 49 anni, titolare di una nota azienda agricola biologica di Rocchetta di Guiglia, è rimasto vittima dell’infortunio ieri mattina nell’area stessa dell’azienda in via Uccellara.

Il 49enne stava lavorando al macchinario, quando, per cause che sono ancora in corso d’accertamento, il braccio gli è rimasto incastrato nell’ingranaggio.

Le sue grida ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

GUIGLIA

Ha perso il braccio destro, amputato dall’ingranaggio di un macchinario per il sollevamento dei cereali. Valerio Abbiate, 49 anni, titolare di una nota azienda agricola biologica di Rocchetta di Guiglia, è rimasto vittima dell’infortunio ieri mattina nell’area stessa dell’azienda in via Uccellara.

Il 49enne stava lavorando al macchinario, quando, per cause che sono ancora in corso d’accertamento, il braccio gli è rimasto incastrato nell’ingranaggio.

Le sue grida hanno attirato l’attenzione dell’operaio che lavorava con lui e che ha immediatamente dato l’allarme chiamando i soccorsi. Sul posto sono arrivati i volontari dell’ambulanza, l’elicottero decollato da Pavullo e i vigili del fuoco di Vignola.

Abbiate è stato stabilizzato sul posto e trasportato d’urgenza all’ospedale dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. I vigili del fuoco hanno avuto il compito di estrarre dal macchinario quanto restava dell’arto, per portarlo poi sempre all’ospedale e consegnarlo ai sanitari.

Nell’azienda agricola di via Uccellara c’è un silos per i cereali ed evidentemente il titolare era impegnato nella sistemazione del raccolto.

Sul luogo i carabinieri di Guiglia, insieme ai militari della tenenza di Vignola, hanno effettuato un sopralluogo dove sono andati anche i tecnici della Medicina del Lavoro per stabilire nel dettaglio cosa possa essere accaduto ieri mattina con il macchinario di Abbiate.

L’agricoltore 49enne coltiva soprattutto cereali e patate seguendo il metodo dell’agricoltura biologica.

Vive insieme alla compagna e conduce l’azienda da solo con l’aiuto stagionale di alcuni collaboratori nei periodi di semina e raccolta; l’azienda agricola si estende per circa cinquanta ettari suddivisi in vari appezzamenti nei comuni di Guiglia e Zocca ed è molta conosciuta tra gli operatori del settore.

Valerio Abbiate ha messo in piedi negli ultimi trent’anni un’azienda che rifornisce direttamente i Gruppi d’Acquisto, i negozi specializzati e le cooperative di produttori biologici.

Claudia Benatti

©RIPRODUZIONE RISERVATA