Quotidiani locali

Donatella, primo singolo per le gemelle modenesi di X Factor

Martedì è uscito su iTunes il loro primo brano inedito, “Fooled Again”, di Christian Lindemann e Gianni Bini, per la Sony Music ed è subito schizzato al dodicesimo posto in classifica dei brani più scaricati.

MODENA. Grazie al talent-show di Sky “X Factor” hanno avuto tanta visibilità ed un sogno si è avverato. Quello di Giulia e Silvia Provvedi, in arte Donatella, che adesso cominciano a camminare da sole nel difficile mondo della musica. Il loro look è stato sicuramente vincente tanto è vero che ironicamente qualcuno ha azzardato il fatto che potrebbero prendere il posto di Giulia Calcaterra e Alessia Reato come Veline di “Striscia la Notizia”. Ma il loro primo obiettivo resta la musica. Martedì è uscito su iTunes il loro primo brano inedito, “Fooled Again”, di Christian Lindemann e Gianni Bini, per la Sony Music ed è subito schizzato al dodicesimo posto in classifica dei brani più scaricati. E' il loro primo biglietto da visita. Si tratta di un brano dance stile anni '80. «Qualcuno forse si aspettava un pezzo ancora più dance -. spiegano Giulia e Silvia – A noi al primo ascolto la canzone ci aveva emozionate tanto e non abbiamo avuto dubbi nella scelta. A livello musicale e come testo ci è sembrato un brano raffinato e, quindi, speriamo che possa emozionare anche i nostri fans, ma anche altri».

Chi vi ha consigliate?

«Sicuramente la Sony Music, la nostra casa discografica».

Come mai avete scelto la lingua inglese?

«Abbiamo pensato che sarebbe stato più ovvio proporre un brano più internazionale, dato che il pop italiano fa un po' fatica».

Dietro a questo brano c'è già un progetto?

«Di questo non ne possiamo parlare. Bisogna aspettare le notizie ufficiali" Cosa vi è rimasto di X Factor? "Un bellissimo ricordo e siamo ancora in contatto con tutti i ragazzi della produzione, con Arisa e Luca Tommasini. Siamo entrate con tanti dubbi ma è stato un percorso, fatto da tanti sacrifici, ma che ci ha fatto crescere artisticamente».

Avete iniziato come un gioco e poi è la cosa è diventata seria.

«Non credevamo assolutamente di far parte dei dodici concorrenti in gara per la vittoria finale. Ma quando siamo state li abbiamo dato il massimo per migliorarci e per non deludere chi ci aveva scelto, cioè Arisa».

Adesso siete ancora a Modena?

«Per il momento siamo a casa ma, avendo l'appoggio di un appartamento anche a Milano, è automatico che si stia più a Milano. Fortunatamente».

Il rapporto con i vostri amici è rimasto immutato?

«Ci vediamo un po' meno visto che ci spostiamo continuamente, ma i contatti sono rimasti. Ci mancherebbe...»

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Modena
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

^M