Quotidiani locali

A Modena un "Vasco Rossi Day" per celebrare il rocker di Zocca - IL NUOVO SINGOLO

Decisione presa dal consiglio comunale su proposta della Lega Nord. Il Pd precisa: Vasco sì, ma a patto che si parli solo di musica» Ora sarà l’asessore Alperoli a dover organizzare il tutto

Un ’Vasco rossi day’ da organizzare a Modena, per la voce che ha reso la nostra provincia famosa in tutto il mondo. Una festa, sotto la Ghirlandina, dedicata al cantante, che per la gioia di tutti i fan, sembra destinata a diventare presto realtà. La proposta è stata lanciata, dal consigliere della Lega Nord, Stefano Barberini, durante la seduta del consiglio comunale e il civico consesso ha detto sì (24 presenti, 19 favorevoli, 4 contrari). Ora l’assessore alla Cultura della città di Modena, Roberto Alperoli, dovrà impegnarsi per realizzare un progetto e definire i termini dell’iniziativa, che, se i tempi saranno giusti, si potrebbe celebrare per la prima volta già quest’anno.

«Vasco è nato a Zocca, nel modenese, nel 1952- ha spiegato Barberini, motivando la sua idea- le sue canzoni hanno accompagnato la vita di tantissime persone in tutto il mondo e fanno parte della vita e dei ricordi di tanti. Attraverso lui la nostra città è conosciuta e riconosciuta da milioni di persone e per questo ritengo sia importante celebrarlo, con un momento tutto dedicato a lui e alla sua arte, in tutto il suo valore Oltre ad un valore artistico, il ’Vasco rossi day’ potrebbe avere per la città di Modena anche un innegabile valore economico: l’indotto portato dai fan, il successo mediatico che un’iniziativa del genere potrebbe garantire e la probabile facilità a recuperare sponsor per coprire le esigenze organizzative hanno convinto, dopo una breve discussione, il consiglio comunale di Modena a dire sì alla proposta di Stefano Barberini. Bocciata, invece, l’idea del consigliere di utilizzare anche la vita e le esperienze dell’artista per mandare un messaggio contro le droghe. su questo aspetto il pd, al governo della città, ha posto il veto: «Vasco sì, ma a patto che si parli solo di musica» ha specificato il partito democratico, stralciando una parte dell’iniziale proposta del leghista Barberini .

Resta da capire cosa ne penserà Vasco che verso Modena ha sempre nutrito un rapporto di odio-amore, essendo più legato alla sua Zocca e a Bologna che è diventata la sua residenza cittadina. E a proposito di Bologna sempre ieri, oltre al lancio dle suo nuovo singolo , è stato anche annunciato il mini tour estivo con 4 date due a Torino e due a Bologna: Il 9 e 10 giugno allo Stadio Olimpico di Torino e il 22 e 23 giugno al ’Dall’Arà di Bologna. I biglietti per i quattro concerti saranno in vendita, dalle 9:00 di mercoledì 23 gennaio alle 9:00 di venerdì 25 gennaio, in esclusiva per i possessori di carta di credito American Express; dalle 10:00 di venerdì 25 gennaio i biglietti saranno disponibili tramite il circuito TicketOne e dalle 10:00 di sabato 26 nelle prevendite autorizzate.


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Modena
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana