Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A un anno dal sisma: la Bassa ringrazia chi ha portato aiuto

Un fine settimana ricco di appuntamenti: per non abbassare la guardia. Fiaccole a San Felice e Finale Proiezione in 3D a Mirandola, Stuffione pensa alla Lucciola e a Carpi parte la pedalata per la Pace

Saranno decine gli appuntamenti in tutta la Bassa per celebrare la drammatica ricorrenza del terremoto. Non ci saranno feste, ma gli eventi avranno doppio filo conduttore: ringraziare chi ha aiutato e non abbassare l’attenzione.

Mirandola

Domani, alle 15.30, in piazza Costituente si terrà “Con gratitudine” Cerimonia pubblica di ringraziamento ai volontari e ai donatori. Lunedì, alle 10,30, a Villa Tagliata, consegna della donazione di Eni per la ristrutturazione del “Luosi”; ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Saranno decine gli appuntamenti in tutta la Bassa per celebrare la drammatica ricorrenza del terremoto. Non ci saranno feste, ma gli eventi avranno doppio filo conduttore: ringraziare chi ha aiutato e non abbassare l’attenzione.

Mirandola

Domani, alle 15.30, in piazza Costituente si terrà “Con gratitudine” Cerimonia pubblica di ringraziamento ai volontari e ai donatori. Lunedì, alle 10,30, a Villa Tagliata, consegna della donazione di Eni per la ristrutturazione del “Luosi”; alle 12, inaugurazione del Laboratorio Biomedicale dedicato alle vittime del sisma e donato dalla Fondazione La Stampa- Specchio dei Tempi, dal Comune di Torino e dalla Fondazione Bnl-Gruppo Bnp Paribas; alle 21 la processione e alle 22, in piazza Costituente “La nostra storia infinita”, spettacolare videoproiezione sulla facciata del municipio con latecnologia del 3D mapping.

Finale

Dalle 9, al Coc, “Sotto/Sopra”: racconti e casi particolari del sisma in Emilia. L’importanza del modello geologico per la prevenzione del danno”, a cura della Consulta di Modena dell’Ordine dei Geologi. Alle 15, in sala Meridiana a Massa, conferenza “Sisma nelle zone del cratere e franking”con relatore il geologo Giulio Riga. Dalle 18, in centro, partirà la camminata enogastronomica Pasteggiando con i fondi destinati alla ricostruzione del teatro Sociale.

Domani, in piazza Verdi, “Il silenzio della polvere”, esposizione fotografica relativa agli eventi del 20 e 29 maggio, a cura di Pietro Neri. In piazza Baccarini Madonnari in erba sul tema “Finale Emilia terremotata”, organizzati dal Carc. Dalle 10, ai giardini, celebrazione della messa e un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del sisma. A seguire ringraziamento a tutti gli enti, le associazioni e i volontari che hanno sostenuto e coordinato gli interventi di soccorso. Non ci sarà il ministro Delrio, ma sono attesi Errani e i parlamentari Vaccari, Baruffi e Patriarca. Nel pomeriggio spettacoli per i bambini ai giardini che culmineranno con il pluripremiato “Piccola storia di un gatto che si scoprì pompiere” e, alle 17, l’associazione Nuova Italia ricorderà Mohamad Azarg, il finalese deceduto nelle scosse del 29. Non mancheranno le visite guidate alla città (ritrovo in piazza Verdi alle 16) e alle 20.30, in piazza, recital di poesie curato dal comitato Finale Emilia Terremotata Protesta. Alle 23 partiranno dal municipio, invece, le visite agli edifici storici per arrivare alle mezzanotte quando, sotto la torre dei Modenesi, si terrà una fiaccolata.

San Felice

Oggi, durante la trasmissione “Sereno Variabile” di Rai Due, dalle 17, verrà trasmesso un servizio con riprese effettuate in paese. Domani, alle 18, messa nella Piazza Rocca Estense, con successiva visita al paese per ringraziare i volontari. Un piccolo momento musicale alle 21,30 vedrà l’esibizione del gruppo Lato B (Nomadi Cover Band) e infine, alle 24, fiaccolata per le vie del centro. Lunedì sera, invece, al campo comunale, è in programma il concerto degli Stadio.

Cavezzo

Stasera alle 20.45, appuntamento in piazza Matteotti dove ci si ritroverà per una serata di commemorazione. Apre la serata la chitarra del carpigiano Massimo Varini, poi si continuerà con suggestioni e parole regalate da alcuni cavezzesi e ci sarà la presentazione del libro Magnitudo Emilia.

Ravarino

Domani, alle 16,30, alla comunità terapeutica “La Lucciola” di Stuffione, il coro gospel “The Spirit inside” terrà un concerto “Holy Noise”, con l'obiettivo di raccogliere fondi da utilizzare per la ricostruzione della storica struttura che ospitava la comunità, oggi costretta a vivere all'interno dei prefabbricati.

Pedalata per la Pace

Partirà da Carpi, domani, alle 7,15, la “Pedalata per la Pace”, manifestazione cicloturistica di Rock No War. In sella saliranno 120 ciclisti in compagnia di Paolo Belli, Giuliano Razzoli (medaglia d'oro alle Olimpiadi invernali 2010 a Vancouver), Andrea Lucchetta (ex pallavolista), Enrico Salimbeni (attore e regista), Monica Borelli (campionessa europea di hand bike), Gilberto Simoni (vincitore di due Giri d’Italia), Rachele Barbieri (campionessa ciclocross), Valentina Iaccheri (campionessa italiana di ciclocross) e il sindaco Enrico Campedelli. La carovana toccherà tutti i paesi della Bassa con una sosta a Novi per celebrare la ciclistica Novese.

Camposanto

Domani, alle 20.30, in centro, concerto benefico a cura delle Acli di Modena e MuMo Musical Modena. Le Acli consegneranno al sindaco Baldini un assegno da 50mila euro per la costruzione di un nuovo polo scolastico, prima tranche di una somma che entro un anno raggiungerà i 100 mila euro. Alle 12,30 in sala Ariston, a cura del Centro Sociale Anziani, il pranzo “Ripartiamo insieme in allegria”.