Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rivedi/ Terremoto, la scuola si racconta. La didattica, le esperienze e i protagonisti

Diretta web dalle 10 dalle scuole colpite dai terremoti d’Emilia di un anno fa. Il fulcro è al liceo Morandi di Finale Emilia (Modena) per condividere le esperienze dell’emergenza, la forza della ricostruzione e il ritorno alla normalità.

saranno presenti l’assessore regionale alla Scuola Patrizio Bianchi, il vicedirettore generale dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Versari, il direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna Luigi Guerra, il sindaco di Finale Emilia Fernando Ferioli, l’assessore alla Scuola della Provincia di Modena Elena Malaguti e la dirigente del liceo Morandi Anna Silvestris. A seguire ci si collegherà con studenti e docenti degli Istituti comprensivi di Crevalcore ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

saranno presenti l’assessore regionale alla Scuola Patrizio Bianchi, il vicedirettore generale dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Versari, il direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna Luigi Guerra, il sindaco di Finale Emilia Fernando Ferioli, l’assessore alla Scuola della Provincia di Modena Elena Malaguti e la dirigente del liceo Morandi Anna Silvestris. A seguire ci si collegherà con studenti e docenti degli Istituti comprensivi di Crevalcore (Bo) e di Carpi (Mo), dell’Istituto Galilei di Mirandola (Mo), dell’Istituto Calvino di Fabbrico (Re) e dell’Istituto Aleotti di Ferrara. Intorno alle ore 11 è previsto un collegamento in diretta con il presidente della Regione Vasco Errani.

Condotta dal giornalista Giampaolo Colletti, la diretta darà spazio al racconto di alcune delle esperienze realizzate nelle scuole, coinvolgendo in particolare gli studenti e i docenti.