Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Acqua dal canale Naviglio, nelle imprese si cerca di mettere al sicuro i macchinari

Il Naviglio, lo stesso canale che ha salvato Albareto dall'ondata del Secchia, riversa ora le sue acque nelle campagne a nord dell'abitato, arrivando a lambire case e abitazioni. L'allarme era...

Il Naviglio, lo stesso canale che ha salvato Albareto dall'ondata del Secchia, riversa ora le sue acque nelle campagne a nord dell'abitato, arrivando a lambire case e abitazioni.

L'allarme era scattato all'alba, con l'acqua sulla ciclabile Modena-Bastiglia, ma in serata la situazione si è fatta più allarmante: sono stati distribuiti altri sacchi di sabbia per proteggere i pianterreni delle case dall’acqua in avvicinamento. L'azienda di rifiuti e rottami in mattinata era già sotto; gli ope ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Il Naviglio, lo stesso canale che ha salvato Albareto dall'ondata del Secchia, riversa ora le sue acque nelle campagne a nord dell'abitato, arrivando a lambire case e abitazioni.

L'allarme era scattato all'alba, con l'acqua sulla ciclabile Modena-Bastiglia, ma in serata la situazione si è fatta più allarmante: sono stati distribuiti altri sacchi di sabbia per proteggere i pianterreni delle case dall’acqua in avvicinamento. L'azienda di rifiuti e rottami in mattinata era già sotto; gli operai hanno portato in salvo le macchine posizionandole sulle montagne di rifiuti. A metà giornata il fronte aveva superato di diversi metri la ciclabile, circondando alcune case.

I volontari della Protezione Civile con i trattori hanno distribuito dalla mattina sacchi di sabbia, ma in serata altri carichi sono stati portati nella frazione, dove la preoccupazione per un possibile allagamento dell’abitato si è fatta più palpabile.

Qualcuno non vuole lasciare la propria fattoria, per "salvaguardare gli animali", mentre altri si affrettano a mettere al riparo le cose più preziose per poi abbandonare la casa. Il Secchia e il Naviglio ora, fa molta più paura. (m.r.)