Menu

«Uscita tra il fango poi ho camminato per chilometri»

In casa sua l’acqua è defluita, risucchiata dal canale a fianco. Resta uno spesso strato di melma, sotto al quale sarà da ripescare ciò che resta di elettrodomestici, mobili e auto. M.R. vive da sola...

In casa sua l’acqua è defluita, risucchiata dal canale a fianco. Resta uno spesso strato di melma, sotto al quale sarà da ripescare ciò che resta di elettrodomestici, mobili e auto. M.R. vive da sola a Bastiglia, è riuscita ad uscire ieri camminando in mezzo alla melma, ora è ospite della sorella. Ha camminato per chilometri, poi è stata soccorsa dalla Protezione Civile che l’ha portata ad Albareto. Anche lei lamenta

la «sottovalutazione della situazione e un’informazione che non ci ha dato modo di organizzarci». «A Bastiglia avevano detto di liberare i piani bassi e spostarsi a quelli superiori, ma era meglio se avessero detto di andarsene. Sono rimasta due giorni e due notti al freddo e senza luce».

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro