Menu

Gatti vittime di incidenti stradali: nasce il servizio recupero del Pettirosso

Una modifica al Codice della strada obbliga l'utente della strada responsabile di un incidente di fermarsi e prestare soccorso agli animali che hanno subito danni. Il Pettirosso interverrà 24 ore su 24

Un servizio dedicato al recupero di gatti vittime di incidenti stradali è stato attivato recentemente dal Comune di Modena. Una modifica al Codice della strada obbliga infatti l'utente della strada responsabile di un incidente in cui rimane ferito un animale, e le persone coinvolte, di fermarsi e prestare soccorso agli animali che hanno subito danni.

Nel rispetto di questa modifica al Codice l’Amministrazione comunale, già attiva da anni per il recupero di cani coinvolti in incidenti stradali, ha aderito alla proposta della Provincia di Modena, affidando questo compito all’associazione centro fauna selvatica il Pettirosso.

Il Pettirosso opera già da anni nel recupero della fauna selvatica ed è in grado di effettuare il servizio per l’intero arco della giornata. Il servizio recupero gatti incidentati di cui non si conosce il proprietario è contattabile selezionando i numeri telefonici: 339 8183676, 339 3535192.

“I volontari non possono essere contattati – sottolineano dall’ufficio Diritti degli animali del Comune di Modena - per chiedere assistenza veterinaria a gatti non coinvolti in incidenti stradali”.

Novità anche sul fronte della tutela delle colonie feline tramite censimento e sterilizzazione,

gestito da Comune di Modena e servizio veterinario Ausl. Da gennaio per censire una nuova colonia o per accordarsi sulle sterilizzazioni dei gatti di colonia si può contattare il Punto di ascolto che risponde selezionando il 373 5707069 il lunedì e il venerdì dalle 14 alle 16.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro