Menu

Fallisce l’assalto al bowling L’allarme fa fuggire i ladri

Savignano. Tre malviventi hanno tentato invano di disinnescare l’impianto Oltre cinquemila euro di danni, ma non sono riusciti a portare via niente

SAVIGNANO. Assalto al bowling di Savignano l’altra notte da parte di tre malviventi. Tutto si è consumato in una decina di minuti, verso le 2 di lunedì. Tre individui a volto coperto, quando il locale era chiuso, hanno forzato la serranda di metallo e, con un piede di porco, hanno forzato la porta in vetro. Una volta dentro, i tre si sono diretti al banco del bowling e, qui, uno ha preso letteralmente a mazzate la centralina del sistema d’allarme, nel tentativo di disinnescarlo per poi agire indisturbati e portare a termine il colpo. I malviventi, però, questa volta hanno fatto male i loro conti, poiché il sistema d’allarme ha effettivamente funzionato per quel tanto che è bastato ad avvertire il servizio di vigilanza privata col quale il bowling è convenzionato. Sul posto, oltre alle guardie giurate, sono poi accorsi anche la titolare cinese Aifen e il suo collaboratore Piero. Al momento, pare che i ladri non abbiano fatto in tempo a portare via nulla, anche se ancora ieri era in corso l’inventario per verificare se fosse sparito qualche cosa. I danni provocati dall’assalto dei malviventi sono comunque ingenti: solo per i danni alla porta d’ingresso, il preventivo sfiora i 5.000 euro. Poi, c’è da ripristinare il sistema d’allarme, la cui centralina è stata messa fuori uso dalle mazzate ricevute. Le telecamere a circuito chiuso di cui è dotato il locale hanno permesso di riprendere tutte le fasi dell’assalto al bowling. In particolare, dal filmato si vedono due individui incappucciati che stanno forzando la porta d’ingresso, mentre il terzo, accovacciato, fa da palo. Appena un’auto qualsiasi passava nei pressi del locale, i tre andavano a nascondersi per poi ritornare sul posto e riprendere il “lavoro”. Ora saranno i carabinieri di Savignano che dovranno approfondire le indagini per cercare di individuare i responsabili. Proprio ieri, infatti, la titolare dell’esercizio ha presentato formale denuncia dell’accaduto. Poco meno di un anno fa, questo locale fu tra l’altro teatro di una rapina che fruttò ai malviventi di allora diverse migliaia di euro. In questa occasione, per quanto è dato sapere, non c’è stato bottino ma

soltanto danni ingenti al locale. La titolare Aifen, che gestisce il bowling di Savignano da ormai quattro anni, ha comunque dichiarato: «Io non ho paura», anche se rimane naturalmente tutta la rabbia per ciò che è accaduto e per i danni che ora toccherà riparare.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro