Quotidiani locali

Giardini e orti nel polo dell’... Iva

Cavezzo. Nuovi progetti ambientali nella struttura elaborata da Renzo Piano

CAVEZZO. Un learning garden, ovvero un “giardino della conoscenza” che favorisca l’apprendimento; poco distante da un orto dove gli alunni si divertiranno a piantare nuove coltivazioni; una palestra già completa di tutte le attrezzature, nella quale si stanno ultimando i lavori. È stata realizzata dopo il terremoto per supplire alle mancanze che il sisma aveva generato, ma si può già considerare come la scuola per eccellenza del futuro, la struttura composita che riunisce le scuole primaria e secondaria di primo grado.

«Abbiamo oltre 700 studenti - spiega la dirigente scolastica Stefania Bigi - Prima del sisma, eravamo in piazza Costituente con due sedi staccate, rispettivamente per primaria e scuola media. Riteniamo che l’amministrazione comunale intenda realizzare intorno a questo nuovo polo la scuola del futuro. Le dimensioni della struttura sono raddoppiate rispetto all’autunno del 2012 e tutto intorno sono stati realizzati interventi che includono, tra l’altro, l’area cortiliva e il bosco piantumato».

«La scuola secondaria di primo grado è stata realizzata con il concorso della Comunità delle Giudicarie del Basso Trentino - aggiunge Daniela Tassoni, direttore amministrativo - della Cassa di Risparmio di Parma e del Comune. La primaria è stata realizzata grazie alla Regione, al Corriere della Sera e La7». Proprio quest’ultima donazione è stata sotto i riflettori per l’elevato ammontare di Iva che i benefattori dovranno pagare sull’importo elargito per la realizzazione della scuola.

«La palestra è già pronta, mancano alcuni lavori negli spogliatoi e saranno finiti a breve - prosegue la Tassoni - Inoltre, i bambini della primaria hanno un progetto orto, che si aggiunge al learning garden, progettato dall’architetto Carlo Ratti,

figura selezionata da Renzo Piano, che ha contribuito ad armonizzare due strutture scolastiche inizialmente diverse». A novembre è prevista l’inaugurazione del learning garden, area sofisticata che prevede un ricambio d’aria tale da conservare la temperatura sempre sui 24 gradi. (s.a.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro