Quotidiani locali

LA NOVITA'

Ribassi e buoni spesa: è caccia al cliente

Strategie di marketing sempre più agguerrite per far fronte al calo dei consumi e alla concorrenza dei discount

Addio al classico “prendi tre paghi due”. Le tasche dei consumatori sono sempre meno piene e le grandi distribuzioni lo sanno. C’è da fidelizzare consumatori sempre più attenti ai cartellini del prezzo e tentati dalla “concorrenza” non solo dei colossi, ma soprattutto dei discount che non a caso hanno aumentato i fatturati.

Le catene commerciali stanno puntando su varie strategie per andare incontro al ridotto potere d’acquisto dei clienti, che spesso sono loro soci. Prezzi bloccati, sconti in cassa, buoni personalizzati: sono alcune delle iniziative messe in campo per rispondere alla crisi e alla concorrenza.

Andiamo a conoscerle nel dettaglio, partendo in rigoroso ordine alfabetico da Conad.

leggi anche:

CONAD. Il Consorzio nazionale dettaglianti nei fine settimana lancia un prodotto con sconti del 30%. Sui generi alimentari di prima necessità c’è la promozione “Bassi e Fissi”, ovvero prezzi ridotti e bloccati. Durante l’anno si registrano offerte definite “Bis”, ovvero “due per uno”. I primi giorni della settimana ci sono sconti sui prodotti freschi.

COOP ESTENSE. Anche Coop Estense propone una serie di azioni per andare incontro al consumatore. A partire dalla riduzione del prezzo direttamente dallo scaffale, spesso non più quello tradizionale della pasta o della carne. I prodotti riguardano, infatti, anche elettronica, intimo e altri generi non più da “vecchio market”. Con “Costa meno” la cooperativa ha abbassato il prezzo di duemila prodotti, con “Scegli tu” ha proposto buoni del 30% su prodotti a scelta.

ESSELUNGA. Passiamo a Esselunga. L’azienda propone tagli del prezzo anche del 40% e 50%. Una promozione del genere si chiama “Tante offerte da € 0,50 a 5”, su prodotti freschi, di largo consumo confezionato e “non food”. Lanciata anche la promozione “Prima colazione” su prodotti alimentari e non legati al primo pasto della giornata. S’è conclusa la campagna che vedeva buoni da otto euro su una spesa di cinquanta. La novità si chiama “Scegli il tuo sconto”. Un’offerta con cui i clienti possono applicare ogni giorno sconti dal 10% al 30% (e talvolta fino a metà prezzo).

PRODOTTI A MARCHIO Una linea comune è quella dei prodotti a marchio. Le tre catene li sostengono con almeno altrettanti elementi: convenienza, controllo, qualità. Conad ha inserito i prodotti fatti in casa nella promozione “Bassi e Fissi”. Coop Estense ha applicato riduzioni anche di un quarto sui propri. Esselunga, tra l’altro, propone una linea “Bio” di trecento prodotti e una “Equilbrio” di venti. I tre gruppi sono accomunati dalle promozioni riservate ai soci. I possessori delle rispettive carte possono accedere a sconti e ricevere punti da collezionare per ottenere prodotti e agevolazioni. Conad propone un sistema per trasformare i punti raccolti in sconti. Il tratto distintivo della Coop (che ha lanciato a inizio mese la nuova raccolta) consiste nel divenire socio della cooperativa. Esselunga ha lanciato sconti personalizzati fino a massimo sei prodotti per i possessori della carta, oltre ai punti per il catalogo. Altro tema è la spesa “multimediale”.

leggi anche:

VAI CON LE APP. I tre gruppi hanno investito su altrettante App per rimanere sempre aggiornati con prodotti e offerte disponibili. Con ConadApp si può compilare la “lista della spesa”, con “Salvatempo” della Coop fare direttamente gli acquisti, con l’App Esselunga (tra l’altro) avere servizi di notifica.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon