Quotidiani locali

Quale scuola scegliere? Una guida per capire l'offerta degli istituti superiori a Modena

Tra una settimana scadono le iscrizioni che si possono compilare solo on line, ma in tanti devono ancora completare la scelta per il proprio futuro

MODENA. Iscrizioni a scuola? Ecco come fare. Il termine è stato fissato per lunedì prossimo, giorno 22 febbraio. La procedura si svolge completamente sul web. Il sito di riferimento è www.iscrizioni.istruzione.it. Sul portale si legge che la misura è facoltativa per le paritarie. Le stesse devono avere predisposto un opportuno modello. Per i centri di formazione regionale, invece, si fa riferimento a un accordo tra la singola Regione e il ministero. L’Emilia Romagna non ha siglato tale documento. Il primo passaggio è la registrazione. Compiuta questa fase, è possibile accedere al servizio delle iscrizioni online, cercare e scegliere l’istituto per cui presentare la domanda. Se ne possono sottoscrivere fino a tre, indicando un ordine di preferenza. Sul sito è stata predisposta anche una app. È presente, inoltre, una brochure riepilogativa. Come stanno andando le iscrizioni? Secondo gli intervistati è ancora presto per dirlo. Presidi, vicari e collaboratori dei diversi istituti superiori modenesi sul punto sono pressoché unanimi.

ISTITUTO D'ARTE VENTURI: LA SFIDA SI CHIAMA CULTURA ESTETICA

L'istituto d'arte Venturi
L'istituto d'arte Venturi

Sviluppare una cultura estetica. Ecco la sfida del Venturi. L’istituto propone una conoscenza del patrimonio italiano e della cornice storica in cui s’è sviluppato. La conoscenza tradizionale va declinata secondo le nuove tecnologie. Inoltre, ci dev’essere un elemento di supporto: l’alternanza scuola-lavoro. Un punto su cui l’istituto artistico sta puntando. L’attenzione è rivolta in particolare, ma non esclusivamente a diversi tipi di comunicazione. Oltre allo studio tradizionale dei diversi tipi di tecniche (della pittura e di altri settori), va dato spazio alla creatività degli studenti. Un’attenzione vera nei secoli scorsi e da non disperdere nell’era d’internet.

LICEO SCIENTIFICO WILIGELMO: OCCHIO A FISICA E DISEGNO TECNICO

Il liceo scientifico Wiligelmo
Il liceo scientifico Wiligelmo

Potenziamenti in vista. Al liceo scientifico Wiligelmo il nuovo anno scolastico saranno schiusi nuovi scenari per gli studenti. Dall’inglese (un’ora di conversazione facoltativa alla settimana) si passa allo spagnolo (sempre a scelta). Per l’area della fisica «partirà un nuovo progetto per tutti e cinque gli anni», ha anticipato la vicepreside Luisa Morini. Non finisce qui. «Ci saranno anche nuovi progetto per il disegno tecnico», ha anticipato Morini. Perché scegliere un liceo scientifico? «Perché è una scuola più formativa a più ampio raggio - ha risposto la vicepreside - sia in ambito umanistico sia in campo scientifico. Dà la possibilità di accedere a tutte le facoltà».

LICEO SIGONIO IN ATTESA DI SEDE, UNA PROVA PER TUTTE LE CLASSI 

L'istituto Sigonio
L'istituto Sigonio

«La nuova scuola? Speriamo nel 2019». Così Roberta Pinelli, preside del liceo Sigonio, ha commentato il non imminente trasloco nella sede di via Saragozza. «Le ultime notizie riportano parlano di settembre 2019 - ha garantito il dirigente scolastico - anche perché quando ristrutturi non sai mai cosa trovi. Il trasloco non sarà semplice, poi occorrerà comprare gli arredi». Intanto, le attività in via del Lancillotto non si fermano. Saranno potenziate lezioni in diversi ambiti, dalla matematica all’inglese. In arrivo schermi a cristalli liquidi. «Stiamo pensando a una prova comune per tutte le classi - ha anticipato Pinelli - per verificare che gli studenti abbiano acquisito le stesse competenze».

ISTITUTO PER GEOMETRI GUARINI: PROGETTO CONTRO LA DISPERSIONE

L'istituto per geometri Guarini
L'istituto per geometri Guarini

La vera novità? «Il progetto contro la dispersione scolastica». Sarà questo uno dei cavalli di battaglia nell’istituto tecnico Guarini il prossimo anno. Anche nel 2015-2016 le novità non sono mancate. «Inaugureremo un laboratorio di progetti plastici il 5 marzo», ha anticipato il vicepreside Giordano Riccò. La scuola collabora con il Comune per le piste ciclabili. Ha attivato progetti percorsi di prevenzione. «Potenzieremo anche il centro sportivo - ha garantito Riccò - con esercitazioni». Perché scegliere l’indirizzo? «S’impara facendo - ha concluso il vicepreside - e i ragazzi in laboratorio possono assumere le competenze per lavorare nell’edilizia e nell’ambiente».

LICEO SCIENTIFICO TASSONI/1 C'E' MODELLIZZAZIONE MATEMATICA

Il liceo scientifico Tassoni di Modena
Il liceo scientifico Tassoni di Modena

Al liceo scientifico Tassoni sono molti i progetti in cantiere. Qualche esempio? «Un corso quinquennale di modellizzazione in matematica - ha risposto Andrea Spagni, vicepreside - e un laboratorio di fisica e musica; ancora, un corso per le quinte sulla fisica moderna. Il potenziamento del laboratorio di scienze, un progetto sulla lettura». Ci saranno anche nuove modalità di seguire le lezioni, tra cui lo streaming. Perché scegliere uno scientifico? «Il nostro istituto riesce a coniugare tradizione e innovazione - ha garantito Spagni - è nostra convinzione che l’impianto dei saperi tradizionali possa essere rafforzato da nuove modalità comunicative e didattiche».

LICEO SCIENTIFICO TASSONI/2 NOVITA' NELL'INDIRIZZO SPORTIVO

Disegno o storia dell’arte. Ecco la nuova “aggiunta” in programma nell’indirizzo sportivo del Tassoni. «L’indirizzo è stato attivato nell’anno scolastico 2014-15 - ha ricordato il vicepreside Andrea Spagni - come unico nella provincia di Modena. Nell’ultimo anno il numero degli studenti iscritti è aumentato». In generale si denota una situazione stabile sulle nove classi prime, di cui otto del liceo scientifico tradizionale. «Le prime sono un po’ numerose - ha ripreso il vicepreside - rispetto all’anno precedente». Qual è l’obiettivo? «Sviluppare “passioni” e abilità - ha concluso Spagni - orientando gli allievi a una scelta degli studi più consapevole».

CATTANEO/DELEDDA: CONTINUA IL CORSO PER OPERATORE SANITARIO

L'istituto Cattaneo di Modena
L'istituto Cattaneo di Modena

Al Cattaneo/Deledda l’alternanza scuola-lavoro è partita prima della riforma. Come è stata attuata? «L’alternanza scuola lavoro è una prassi consolidata dell'istituto scolastico Cattaneo/Deledda - ha spiegato Maria Anna Glorioso - ma dallo scorso anno abbiamo aumentato l'offerta formativa con un corso per diventare oss (operatore socio sanitario). Il prossimo anno verrà estesa questa possibilità a più classi. La qualifica di oss permetterà agli studenti, una volta diplomati, di avere accesso facilitato al mondo del lavoro. L’anno prossimo serviranno più spazi: avremo tanti iscritti, occuperemo classi del Guarini».

ISTITUTO COMMERCIALE BAROZZI: INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

L'istituto Barozzi di Modena
L'istituto Barozzi di Modena

Formula tradizionale per l'istituto Barozzi. «Nessun cambiamento previsto per il prossimo anno». A parlare è Paola Tirelli collaboratrice della vicepresidenza dell'istituto. «Rimarrà la formula - ha precisato Tirelli - del biennio unico e la scelta tra le quattro lingue straniere: inglese, francese, spagnolo e tedesco». Al Barozzi si punta a sperimentare nuove metodologie attive per sfruttare le opportunità offerte da Ict. Un acronimo che indica la Information and Communications Technology, ovvero la tecnologia dell'informazione e della comunicazione. L'obiettivo è supportare nuovi modi di insegnare, apprendere e valutare. 

ISTITUTO PROFESSIONALE CORNI: TRA LETTURA A ATTENZIONE AI DISABILI

L'istituto professionale Corni a Modena
L'istituto professionale Corni a Modena

All'Ipsia Corni per ciò che concerne alla lettura è stata approvata una nuova pratica. Consiste nel “leggere un'opera integrale ricostruendo l'interezza del senso in essa deposto”. Promuove un convegno di letture giovanili e una tavola rotonda sull'opera “Il sogno di un uomo ridicolo” di Dostoevskij. Per la disabilità, il nuovo piano raccoglie buone pratiche e le condivide con le scuole del territorio in collaborazione con diversi enti, l'università e le strutture sanitarie.

ISTITUTO TECNICO CORNI: NEGLI OBIETTIVI GLI STAGE IN AZIENDA

L'istituto tecnico Corni a Modena
L'istituto tecnico Corni a Modena

Un’esperienza ventennale. All'istituto superiore Corni da circa vent'anni gli stage in azienda sono realtà. «La collaborazione con il mondo produttivo è sempre stata molto intensa - ha garantito Francesca Romana Giuliani, dirigente scolastico - anche Confindustria, Camera di Commercio e associazioni industriali sono per noi partner importanti nella realizzazione di progetti formativi svolti sia nella scuola (abbiamo tanti laboratori) sia in azienda. Con L’alternanza scuola-lavoro, ora obbligatoria, al Corni è già una realtà. 

ISTITUTO TECNICO FERMI: PRIMA INNOVAZIONE E TECNOLOGIA

L'istituto tecnico Fermi a Modena
L'istituto tecnico Fermi a Modena

«Un riferimento per gli studenti». Così Cesare Malagoli, collaboratore vicario del Fermi, ha definito l’istituto tecnico. «Tutto ciò - ha ripreso Malagoli - grazie a programmi sempre aggiornati e attenti all’evoluzione dei processi produttivi, laboratori moderni, efficienti ed attrezzati per continue verifiche sperimentali, una struttura accogliente e capace, dotata di ampi locali a misura di studente. Un’offerta formativa aggiornata e innovativa l’ha reso punto di riferimento privilegiato per la collaborazione con importanti imprese, enti e istituzioni».

LICEO MURATORI-SAN CARLO/1 QUELL'ANIMA CHE RESTA CLASSICA 

Il liceo classico San Carlo a Modena
Il liceo classico San Carlo a Modena

Cosa accadrà al San Carlo? Il liceo classico verrà dal prossimo anno accorpato al Muratori. Da anni sono stati attivati percorsi di rafforzamento della cultura scientifica e delle lingue straniere. In particolar modo, è stato ampliato e potenziato l'insegnamento della matematica nelle classi del ginnasio e della fisica nelle classi del liceo. L’offerta facoltativa include il proseguimento delle due lingue apprese nel primo ciclo o l’avvio dello studio di una nuova lingua. Dallo scorso anno scolastico è stato attivato con successo un corso di lingua cinese. 

LICEO MURATORI-SAN CARLO/2 LA CONFERMA DELLE LINGUE STRANIERE

Il liceo classico Muratori a Modena
Il liceo classico Muratori a Modena

Perché iscriversi? «Il liceo classico Muratori - ha esordito Giuseppa Di Marco, collaboratrice della preside - viene ancora scelto per il metodo di insegnamento che prepara ad una certa elasticità mentale, oltre a dare un'ampia cultura. L'interesse per la scuola sembra mantenersi e ne abbiamo avuto la prova durante la fase di orientamento». Può fare esempi? «Ci sono state tante visite - ha risposto Di Marco - ma ancora è presto per prevedere il numero di iscritti alla quarta ginnasio. Ci aspettiamo molti studenti per l'indirizzo linguistico». 

SELMI/1 INDIRIZZO BIOLOGICO TUTTO NASCE NEI LABORATORI

L'istituto Selmi a Modena
L'istituto Selmi a Modena

Come funziona l'alternanza scuola-lavoro al Selmi? «L'indirizzo biotecnologico - ha spiegato Margherita Zanasi, preside dell'istituto - ha siglato un accordo con Confindustria ceramica». L'accordo del 2011 col Centro Ceramico di Bologna prevede la creazione della figura professionale di tecnico del controllo ambientale nell’industria delle piastrelle. Proprio di ambiente si è parlato al Green Lab di Kerakoll lo scorso dicembre con gli studenti di una classe. I laboratori sono sempre stati una parte fondamentale della formazione degli studenti dell'istituto.

SELMI/2 INDIRIZZO LINGUISTICO DUE DIPLOMI AL PREZZO DI UNO

«Continueremo con il progetto EsaBac». È la garanzia di Margherita Zanasi, dirigente scolastico del Selmi. In cosa consiste? È un percorso che permette di ottenere due diplomi al “prezzo” di uno. Si tratta, nello specifico, dell'esame di Stato tradizionale e del “baccalauréat” francese. Se l'inglese resta la lingua straniera per antonomasia, ne sono presenti altre tre: la lingua di Hugo, il tedesco e lo spagnolo. L'alternanza scuola-lavoro non si limita alle frontiere nazionali. Gli studenti, infatti, partecipano a diversi progetti europei. Attivati percorsi teatrali in italiano e in lingua straniera. 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon