Quotidiani locali

Tra i super ricchi mondiali anche Cremonini e Ferrari

L’industriale delle carni al posto 1.275 con un patrimonio di 1,4 miliardi di dollari Il figlio del Drake al numero 1.694 con 1 miliardo. Berlusconi sulla piazza 188

Due imprenditori modenesi in evidenza nella graduatoria mondiale dei più ricchi sulla base della consistenza del patrimonio, classifica che annualmente viene redatta dalla rivista americana Forbes, che si occupa di economia e finanza. I due modenesi sono Luigi Cremonini, che tanti citano spesso come “Re delle carni” e Piero Ferrari, figlio del Drake Enzo Ferrari, che fra l’altro detiene ancora il 10 per cento del capitale dell’azienda fondata dal padre. L'imprenditore delle carni Luigi Cremonini, che è l'inventore a livello mondiale dell'industria della carne, occupa in graduatoria il posto numero 1.275 con un patrimonio stimato di 1 miliardo e 400 milioni di dollari, mentre Piero Ferrari vanta un patrimonio di un miliardo di dollari, che vale la posizione numero 1.694 al mondo. Un altro importante cognome emiliano figura nella classifica ed è quello della famiglia Barilla, che guida l'omonima azienda del settore alimentare: Barilla si trova al posto numero 906 con due miliardi di dollari di valore del patrimonio.

Al primo posto assoluto si conferma il fondatore della Microsoft Bill Gates, il cui patrimonio viene valutato in 75 miliardi. Alle spalle di Bill Gates si è piazzato l'imprenditore Amancio Ortega, che guida il marchio internazionale Zara, a quota 67 miliardi di dollari. Sulla terza piazza c'è il finanziere Warren Buffet con quasi 61 miliardi di dollari di patrimonio. Tra i 43 italiani che sono presenti in questa graduatoria troviamo al primo posto in ambito nazionale “Lady Nutella” Maria Franca Fissolo, vedova di Michele Ferrero, che con oltre 22 miliardi si posiziona al posto numero 30 nella classifica assoluta nel mondo. Gli altri due italiani che figurano nei Top 100 sono Leonardo Del Vecchio di Luxottica e Stefano Pessina, titolare di Alliance Boots, grande azienda del settore farmaceutico e della cosmesi. Si trova al posto numero 101, migliorando molto rispetto al 121 del 2015, Massimiliana Landini Aleotti, a capo a sua volta di un colosso farmaceutico, il Gruppo Menarini, e forte di un patrimonio di 10,1 miliardi di dollari.

Restando nell’ambito della Top 200, fanno poi la loro comparsa, rispettivamente al posto numero 188 e al 196, anche Silvio Berlusconi e Giorgio Armani che si aggirano attorno ai 6 miliardi.

Chiudono la classifica italiana Miuccia Prada, che

è moglie dell'aretino Patrizio Bertelli armatore di Luna Rossa e si trova sulla piazza numero 405 con 4,1 miliardi di dollari, Diego Della Valle si colloca al posto numero 1.105 con 1,8 miliardi di dollari, mentre Domenico Dolce e Stefano Gabbana sono al posto 1.173 con 1,7 miliardi di dollari.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.