Quotidiani locali

Vandelli: «Vero: alla Polisportiva Corassori due vasche, ma piccole»

L’assessore all’Urbanistica conferma l’esistenza di lavori per una doppia piscina «Ieri hanno presentato il progetto, ma è incompleto». E Fare a Sinistra interroga

MODENA. Una seconda piscina alla Polisportiva Corassori? «Nel progetto c’è, ma sarà più piccolina». A spiegarlo minimizzando l’entità della novità, inedita sino a 10 giorni fa, è l’assessore all’urbanistica Anna Maria Vandelli. Una conferma che arriva a sole 24 ore di distanza dal suo collega di Giunta, Gabriele Giacobazzi delegato ai lavori pubblici che ieri aveva commentato «Due piscine? Sapevo di una sola.... Faremo le verifiche». Per chiarirci le idee ci siamo rivolti all’assessore all’urbanistica  Vandelli, delegata per competenza, che annuncia anche nuovi passi procedurali maturati di fatto in queste ore.

leggi anche:

«Hanno depositato ieri mattina il progetto incompleto - ha esordito l’assessore all’Urbanistica - su cui verranno richieste integrazioni, in particolare per il disegno delle vasche. La prima ha dimensioni di 17,5x7,5 metri, con una profondità minima di 1,2 metri fino ad arrivare a 4,5 metri. Ce ne è anche un’altra più piccolina, di forma non rettangolare. Ha dimensioni di circa 9,5x6,5 metri».

leggi anche:

15-F_WEB

La polispostiva “Alfeo Corassori” si allarga

La polisportiva “Alfeo Corassori” si allarga: sta per essere varato, dopo un lungo percorso amministrativo, un progetto che prevede la realizzazione di una nuova struttura di circa 15mila metri...

Dichiarazioni più dettagliate rispetto a quanto ci aveva spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Gabriele Giacobazzi, il quale essendo titolare di altra delega, seppur affine, ovviamente non è tenuto a sapere tutto. Ieri comunque Giacobazzi garantiva la validità di quanto presentato un anno fa nel lancio della “Corassori 2.0”. E cioè: un’unica vasca, ampia circa 130 metri quadri (sono 131,25 nel documento citato da Vandelli), da utilizzare per le attività dei sommozzatori.

«Sarebbe strano se avessero in programma, un progetto - ci aveva detto Giacobazzi - e poi ne facessero un altro». Questa vicenda continua comunque a sorprendere dentro e fuori il Municipio. Esattamente una settimana fa, Francesco Rocco consigliere di Fare a Sinistra aveva sollevato il caso. «Se nel corso dei lavori è stato fatto altro che non c’è nel progetto - affermava il consigliere di Fas - non va bene. Ho perplessità sul fatto che alcune persone stiano facendo un lavoro diverso da quanto stabilito».

leggi anche:

Nel suo caso, le parole hanno avuto un seguito nei fatti. Ieri Rocco ha presentato un’interrogazione al sindaco che chiede spiegazioni su quanto sta avvenendo in viale Da Vinci. «Accanto alla vasca per sommozzatori, già prevista nel progetto originario, ne starebbe sorgendo un’altra - ha osservato il consigliere - molto più ampia. Quali provvedimenti saranno intrapresi, in caso di abuso edilizio amministrativo, se rilevate infrazioni agli strumenti urbanistici vigenti?». C’è una nuova discrepanza con quanto detto ieri da Vandelli.

Secondo l’assessore all’Urbanistica si tratta di una vasca più piccola (61,75 metri quadri, circa la metà). «Vedendola così non è per il nuoto - ha ripreso Vandelli - perché è tutta piena di gradini. Secondo una valutazione fatta dagli uffici è una piscina terapeutica. Tolti i gradini, si toglie quasi la metà della piscina». L’assessore all’Urbanistica ha poi voluto precisare che il «progetto è stato appena presentato: c’è ancora un deficit nella documentazione».

leggi anche:

I timori sarebbero così antecedenti alle carte e si erano diffusi anche ai Vigili del Fuoco. «Interverremo per difendere i nostri diritti», aveva tuonato Luciano Landi, tecnico della società. Gli scudi erano già levati come nel 2011 (caso Virgin). «La giunta andrà in crisi - aveva aggiunto Landi - ne dovranno rispondere politicamente». (g.f.)

leggi anche:

15-F_WEB

La polispostiva “Alfeo Corassori” si allarga

La polisportiva “Alfeo Corassori” si allarga: sta per essere varato, dopo un lungo percorso amministrativo, un progetto che prevede la realizzazione di una nuova struttura di circa 15mila metri...

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro