Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scultore tedesco per il Papa

FANANO. Partono stamattina a Fanano, presso il cortile della canonica in via Abà, i lavori per la realizzazione della “Statua per Francesco”. Il tedesco Marc Bertram, vincitore del concorso...

FANANO. Partono stamattina a Fanano, presso il cortile della canonica in via Abà, i lavori per la realizzazione della “Statua per Francesco”. Il tedesco Marc Bertram, vincitore del concorso internazionale che si è tenuto qui nelle settimane scorse, con la benedizione del parroco don Michele Felice inizierà a scolpire su pietra arenaria locale Nicht Fallen (“Non cadere”), rappresentando (per un’altezza di 2 metri e una larghezza di 1,50) due grandi mani che si sorreggono e aiutano a vicenda, ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

FANANO. Partono stamattina a Fanano, presso il cortile della canonica in via Abà, i lavori per la realizzazione della “Statua per Francesco”. Il tedesco Marc Bertram, vincitore del concorso internazionale che si è tenuto qui nelle settimane scorse, con la benedizione del parroco don Michele Felice inizierà a scolpire su pietra arenaria locale Nicht Fallen (“Non cadere”), rappresentando (per un’altezza di 2 metri e una larghezza di 1,50) due grandi mani che si sorreggono e aiutano a vicenda, tema ideale per il Giubileo della Misericordia. L’artista è arrivato giovedì, e si tratterrà a Fanano (che già si prepara al Simposio della scultura 2017) fino al 18 settembre, data prevista per il completamento dell’opera che entro il mese di ottobre verrà portata a Roma e regalata a Papa Francesco per i Giardini Vaticani. «Aspettiamo tutti per assistere alla realizzazione – sottolinea Daniele Sargenti, coordinatore del progetto – ma anche per vedere i bozzetti di tutti gli artisti che hanno partecipato». (dm)