Quotidiani locali

Motociclisti ad alto rischio: feriti gravi a Lama e Finale

In Appennino un 28enne di Modena sbanda, cade e perde conoscenza. Nella Bassa la Bmw si schianta contro un’auto: coppia di Soliera in ospedale

Un pomeriggio di incidenti tra l’Appennino e la Bassa e ad avere la peggio sono stati due motociclisti, entrambi trasportati in ospedale con l’elisoccorso.

Il primo intervento del 118 è alle 18.15 sulla via Giardini alla Santona (Lama Mocogno). Il 28enne modenese D.S. ha improvvisamente perso il controllo del mezzo mentre con due amici, partiti con lui dalla città, stava facendo il classico giro della domenica, diretto a Sestola. È successo all’altezza del civico 543, davanti casa di Enrico Ricchi in località Costa del Faeto, con una dinamica strana perché il tratto è dritto e peraltro in leggera salita. Il giovane era in mezzo al gruppo, quando ha sbandato sulla destra cadendo, con la moto che ha poi riattraversato tutta la carreggiata finendo per schiantarsi contro una staccionata sul lato opposto. Il centauro è rimasto riverso sull’asfalto e inizialmente ha perso conoscenza: il casco ha retto, ma la visiera si è spaccata e il ragazzo ha accusato un forte trauma cranico, più escoriazioni alle mani. Sul posto i volontari dell’Avpa di Lama, che hanno chiesto l’intervento dell'elicottero per il trasporto a Baggiovara, dove comunque non è ritenuto in pericolo di vita. Rilievi della polizia municipale, alla quale i due amici hanno fornito indicazioni utili, ma non la testimonianza diretta dell’incidente, perché il motociclista davanti ovviamente non ha visto e quello dietro era troppo distanziato. «Abbiamo fatto diverse volte questo giro, la strada la conosciamo bene - ha sottolineato Andrea Gonzales La Torre - e in un drittone non si può cadere così. Qualche animale deve avergli tagliato la strada».

Poco dopo le 19, invece, l’allarme è scattato in via San Lorenzo, a Finale Emilia dove una moto Bmw è entrata in collisione contro una Volkswagen Polo. Sulla moto viaggiavano il 63enne S.L. e la compagna 56enne B.M. di Soliera. Stavano dirigendosi verso il polo industriale quando l’auto si è immessa in strada dal borgo che sorge ai piedi della salita e a ridosso dell’argine. Lo schianto, dovuto alla mancata precedenza, è stato inevitabile, i due motociclisti sono stati sbalzati di sella mentre il ragazzo alla guida della vettura, il 28enne B.D. è stato trasportato a Baggiovara per lo choc riportato. Sono scattati subito i soccorsi: la strada è stata chiusa dalla protezione civile mentre la polizia municipale di Finale, i carabinieri della stazione locale e i vigili del fuoco di San Felice operavano per aiutare i feriti. Nel campo adiacente è stato fatto atterrare l’elisoccorso di

Bologna, che ha trasportato il motociclista all’ospedale Maggiore di Bologna: è in condizioni critiche. La compagna, invece, è stata caricata in ambulanza e accompagnata a Baggiovara per alcune ferite. Gli agenti della municipale hanno invece effettuato i rilievi.

Montanari-Dondi

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista