Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Gibertoni (M5S): «Sondaggio disastro sugli orari in classe»

CAMPOGALLIANO. L’intenzione dell’istituto comprensivo San Giovanni Bosco di Campogalliano, comunicata ai genitori delle classi quinte della scuola primaria e delle classi prima e seconda della scuola...

CAMPOGALLIANO. L’intenzione dell’istituto comprensivo San Giovanni Bosco di Campogalliano, comunicata ai genitori delle classi quinte della scuola primaria e delle classi prima e seconda della scuola secondaria di primo grado, di procedere a una rimodulazione dell’orario delle lezioni, passando da sei a cinque giorni settimanali, è oggetto di un’interrogazione presentata in Regione da Giulia Gibertoni (M5s).

«Nella circolare – si legge nell’atto ispettivo – che, peraltro, si configura come un ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAMPOGALLIANO. L’intenzione dell’istituto comprensivo San Giovanni Bosco di Campogalliano, comunicata ai genitori delle classi quinte della scuola primaria e delle classi prima e seconda della scuola secondaria di primo grado, di procedere a una rimodulazione dell’orario delle lezioni, passando da sei a cinque giorni settimanali, è oggetto di un’interrogazione presentata in Regione da Giulia Gibertoni (M5s).

«Nella circolare – si legge nell’atto ispettivo – che, peraltro, si configura come un’indagine conoscitiva, non si riporta che le attuali trenta ore settimanali saranno ridotte a 28 ore e 20 minuti, con una diminuzione di ben 100 minuti, pari a oltre il 5,5% del monte ore settimanale e, quindi, annuo».

Fra i motivi della proposta quelli più fondati potrebbero essere i vantaggi nell’organizzazione dei trasporti, probabilmente per ragioni di costo, e la riduzione delle spese che il Comune sostiene per luce e riscaldamento.

Gibertoni, pertanto, chiede alla Giunta regionale «se intenda assicurare il rispetto del calendario scolastico e delle pari opportunità all’istruzione nel istituto San Giovanni Bosco, coinvolgendo l’Ufficio scolastico regionale affinché l’eventuale rimodulazione dell’orario scolastico avvenga secondo regole di partecipazione e trasparenza e ponendo al centro l’insegnamento e il diritto degli studenti a un serio percorso di istruzione».

L’interrogazione domanda, infine, alla giunta regionale «se intenda chiedere esplicitamente al dirigente scolastico e, per quanto di competenza, al Comune di Campogalliano, di interrompere la frettolosa e carente modalità di sondaggio sostituendola con un percorso partecipato e realmente informativo».