Quotidiani locali

«Il mio bimbo ora ha degli amici»

«Sono la mamma di D., un ragazzino autistico di 11 anni che frequenta La Lucciola da quando ne aveva 4. Ero disperata, non riuscivo a gestirlo, non uscivamo più perché lui, fuori, faceva crisi...

«Sono la mamma di D., un ragazzino autistico di 11 anni che frequenta La Lucciola da quando ne aveva 4. Ero disperata, non riuscivo a gestirlo, non uscivamo più perché lui, fuori, faceva crisi spaventose. Se c’era rumore, si buttava per terra e dovevamo venire via. Quando ha cominciato a frequentare La Lucciola, D. ha imparato, coi suoi tempi, a stare in mezzo agli altri, a diventare

autonomo. Io dovevo lavarlo, vestirlo, dargli da mangiare. Alla Lucciola ha imparato a fare da solo. Con la neuropsichiatria ho dovuto insistere io perché mandassero D. alla Lucciola. D. alla Lucciola si è fatto degli amici, cosa per un ragazzino autistico poco probabile. A scuola, no».

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik