Quotidiani locali

il sindaco di castelnuovo

«Ho troppi limiti economici per mantenere le promesse»

CASTELNUOVO. Valutando i suoi quasi cinque anni di legislatura, il sindaco di Castelnuovo, Carlo Bruzzi, non risparmia l’autocritica ma spiega anche perché non sia stato possibile portare avanti...

CASTELNUOVO. Valutando i suoi quasi cinque anni di legislatura, il sindaco di Castelnuovo, Carlo Bruzzi, non risparmia l’autocritica ma spiega anche perché non sia stato possibile portare avanti tutto il programma proposto agli elettori.

«Se si facesse una valutazione secca e tecnica di quello che è stato fatto rispetto al programma elettorale - spiega il primo cittadino castelnovese - non possiamo darci un voto alto, magari bell’8. Ma in realtà credo sia sbagliato fare una valutazione di questo tipo, perché abbiamo dovuto governare durante cinque anni durissimi e in condizioni drammatiche a livello di finanza locale. Valutando questi parametri, credo che il voto si potrebbe alzare, e ringrazio a tal proposito la Giunta e tutto il Consiglio comunale, opposizioni comprese, queste ultime per l’atteggiamento di collaborazione che hanno dimostrato, pur nelle rispettive differenze».

In attesa di sciogliere il nodo, verosimilmente a fine mese, su una sua eventuale ricandidatura per il secondo mandato, Bruzzi ha detto inoltre di essere ora interessato a portare avanti fino alla fine l’incarico di sindaco che i castelnovesi gli hanno affidato. (m.ped.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik