Quotidiani locali

Volontari sicurezza, “esercito” in crescita

Castelfranco. In trenta stanno seguendo il corso con la Municipale: si aggiungeranno ai 50 già presenti

CASTELFRANCO. Sono oltre duemila le ore dedicate a Castelfranco dal Corpo comunale dei Volontari per la Sicurezza, coordinato da Romolo Righi, che ha svolto un servizio finalizzato a rendere più sicuro e vivibile il territorio in collaborazione con la Polizia Municipale.

I Volontari per la Sicurezza svolgono infatti attività davanti alle scuole per garantire maggiore tranquillità agli studenti all’ingresso e all’uscita. Sono inoltre impiegati nel presidio degli accessi durante tutte le numerose manifestazioni effettuate nel corso dell’anno, nei presidi delle frazioni, delle aree verdi, dei mercati e in tante altre le occasioni.

Appartengono per la maggior parte all’Associazione Nazionale Carabinieri, all’Associazione Nazionale di Polizia Penitenziaria, agli Alpini di Castelfranco Emilia, oltre a volontari singoli che vengono impegnati soprattutto davanti agli istituti scolastici.

«Sono persone che svolgono queste importanti attività con grande disponibilità e il più delle volte fuori dai riflettori, quindi senza clamore - dichiara il sindaco Stefano Reggianini -. Si tratta, come per tutte le altre esperienze di volontariato, vera rappresentazione positiva del nostro tessuto sociale, di come si può essere utili nel migliorare la nostra comunità. Sento pertanto il dovere di ringraziare a nome della cittadinanza tutti coloro che ogni volta scendono in campo con grande partecipazione».

Anche l’Assessore Giovanni Gargano è soddisfatto di potere contare su questo “esercito” di educatori civici, moltiplicatori di buoni esempi.

«Mi auguro di vedere sempre più persone - commenta l’assessore - che si rendono disponibili a dare un mano alla comunità, soprattutto nelle frazioni, per avere una omogeneità di persone su tutto il territorio».

Oggi i Volontari per la Sicurezza sono circa cinquanta, donne e uomini, che evidenziano grande sensibilità dedicando parte del tempo libero ad attività di tutela del vivere civile.

Nei giorni scorsi è iniziato il corso di formazione per aspiranti volontari, coordinato dalla Polizia Municipale, obbligatorio per tutti coloro che desiderano fare parte di questo straordinario gruppo di persone. Le lezioni alle quali partecipano

circa trenta iscritti, proseguono fino a primavera.

Tutti i cittadini che fossero interessati a ricevere informazioni sul corso e sulle attività del Corpo comunale dei Volontari per la Sicurezza, possono contattare il Comando della Polizia Municipale al numero telefonico 059 921220.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon