Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Devasta scuola nel reggiano insieme a due amici, nei guai un ragazzino modenese

Sarebbero tre ragazzini di età compresa fra 13 e 17 anni i responsabili della devastazione della scuola elementare Marconi di Cadelbosco Sopra, comune di 10 mila abitanti della provincia di Reggio Emilia.

REGGIO EMILIA. Sarebbero tre ragazzini di età compresa fra 13 e 17 anni i responsabili della devastazione della scuola elementare Marconi di Cadelbosco Sopra, comune di 10 mila abitanti della provincia di Reggio Emilia. I carabinieri ritengono di avere risolto il caso e di avere individuato i vandali che lo scorso weekend hanno causato alla struttura danni per migliaia di euro e portato via otto pc.
Le indagini sono state condotte dai militari della stazione di Cadelbosco Sopra e del nucleo o ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

REGGIO EMILIA. Sarebbero tre ragazzini di età compresa fra 13 e 17 anni i responsabili della devastazione della scuola elementare Marconi di Cadelbosco Sopra, comune di 10 mila abitanti della provincia di Reggio Emilia. I carabinieri ritengono di avere risolto il caso e di avere individuato i vandali che lo scorso weekend hanno causato alla struttura danni per migliaia di euro e portato via otto pc.
Le indagini sono state condotte dai militari della stazione di Cadelbosco Sopra e del nucleo operativo della Compagnia di Guastalla. I protagonisti sarebbero due ragazzini reggiani e un modenese. I pc sono stati ritrovati dai militari dell'Arma.


Vandali a Cadelbosco: "Fatto gravissimo, sfregiata scuola costruita dalle famiglie"

Il raid è andato in scena lo scorso weekend i vandali accedevano fraudolentemente nei locali che ospitano la scuola asportando una decina di computer e danneggiando in modo grave l’istituto scolastico che questa mattina restava chiuso. I malviventi hanno danneggiato diverse aule, lavagne multimediali e un grosso fotocopiatore che gettavano giu’ per le scale cospargendo il toner negli ambienti.

Cadelbosco Sopra, ecco la scuola elementare dopo il raid dei vandali

Un grave episodio che ha visto intervenire sul posto anche il comandante della compagnia di Guastalla, maggiore Luigi Regni, per coordinare sul posto le attività investigative: i carabinieri intendono assicurare alla giustizia i responsabili e per questo scenderanno in campo con tutte e tecniche investigative possibili. Sul posto sono state repertate anche delle impronte che verranno inviate ai Ris di Parma per cercare di trovare anche in sede scientifica una svolta alle indagini aperte in ordine ai retai di furto e danneggiamento aggravati.