Quotidiani locali

Unione, il Consiglio approva il bilancio  

Il documento passa col voto a favore del Pd. No di Carpi Futura, M5S, Progetto Comune, Forza Italia

Il Consiglio dell’Unione delle Terre d’Argine nel corso di una delle ultime sedute ha approvato (con i voti contrari di Carpi Futura, Movimento 5 Stelle-Uniti per Novi, Rovereto e Sant’Antonio, Progetto Comune, Forza Italia) il bilancio di previsione 2017 e il piano poliennale degli investimenti 2017-2019 oltre che gli altri documenti economico-finanziari ad essi collegati.
Dopo la lettura della relazione da parte della presidente dell’ente associato Luisa Turci sono stati portati all’attenzione del Consiglio due emendamenti del Movimento 5 Stelle- Uniti per Novi, Rovereto e Sant’Antonio (uno chiedeva di spostare fondi dall’avanzo a favore dell’acquisto di strumentazioni per la sicurezza e l’altro di spostare personale dal settore Risorse Umane alla Polizia Municipale): al termine del dibattito l’assemblea non ha però approvato questi due emendamenti al bilancio con i voti contrari di Pd e Forza Italia e il voto favorevole degli altri gruppi presenti in aula.
Il dibattito è stato molto articolato: dopo le risposte date ai rappresentanti di vari gruppi da parte dei dirigenti Antonio Castelli e Anna Messina e dopo che la presidente Turci aveva spiegato come il primo emendamento fosse ammissibile tecnicamente e contabilmente ma non il secondo sono intervenuti diversi consiglieri.
Tra i temi maggiormente presi in considerazione la sicurezza e la Polizia Municipale (Verrini, Medici, Severi, Benatti) ma anche il personale (Grossi, Medici), l’integrazione degli immigrati e il problema dei rifugiati (Verrini, Medici, Benatti),
la scuola e la scelta di non proseguire l’esperienza della Commissione Pari Opportunità.
Non sono mancate a seguire le repliche e le puntualizzazioni degli assessori Roberto Solomita, Alberto Bellelli e Paola Guerzoni, prima dell’intervento dei consiglieri Bagnoli e Tebasti.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon