Quotidiani locali

Cattivi odori in calo, ma la strada è lunga 

Castelnuovo. Arpae presenta i dati dell’aria: «Situazione in miglioramento». E le aziende collaborano

CASTELNUOVO . «Castelnuovo è ancora il paese della puzza?» si chiede il sindaco Carlo Bruzzi. Dell’argomento si è parlato venerdì nella Sala delle Mura, in un incontro in cui sono stati presentati i risultati del Progetto Odori, iniziato nel 2011, per affrontare la tematica, dice Bruzzi, «in modo scientifico». È stata contattata Arpae, che ha analizzato l’aria a più riprese, nel 2011 e nel 2015, con misuratori posti nella centrale via Roma e presso i camini di tre aziende: Sapi, Gatti (che lavorano lo scarto alimentare e producono farine animali) ed il salumificio Gigi. I risultati riguardo le sostanze inquinanti, fa sapere il dottor Forti di Arpae, «non mostrano superamenti dei limiti per quanto riguarda i camini delle aziende. Anche in centro non sono state riscontrate particolari problematiche». Ben diverso è il discorso riguardante l’intensità degli odori: questi sono stati misurati grazie al naso elettronico di Arpae, e la situazione, dice Forti, «non si può ritenere ragionevolmente trascurabile». Il tecnico ha spiegato che la mattina e la sera, ovvero quando il vento spira da sud ovest, dalla zona industriale verso l’abitato, sono stati segnalati odori sgradevoli: «Da luglio a settembre 2015 sono state 266 le ore di percezione di cattivo odore», ha spiegato. Va detto, però, che la situazione, tra 2011 e 2015, non è rimasta statica. Le tre aziende coinvolte nel progetto hanno collaborato col Comune, e hanno affinato le tecniche di abbattimento degli odori: sono stati alzati i camini delle aziende, sono stati riorganizzati i locali interni, i cupolini di areazione sono stati attivati in modo alterno durante la giornata e si
è tentato di migliorare le sostanze usate nell'abbattimento degli odori, fino a chiudere le porte dei magazzini. Questo ha permesso un parziale abbattimento degli odori molesti. Il lavoro, però, va portato avanti, con le aziende che hanno promesso di continuare sulla strada intrapresa.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon