Quotidiani locali

Carpi e Mirandola pronte per l’arrivo del pontefice 

L’atterraggio dell’elicottero è previsto alle 9,30, poi in corteo verso la piazza Trasporti, percorso, itinerari per i parcheggi, accessi alla messa e maxischermi

L’evento del secolo: un’occasione unica nella storia della città e di chi la vivrà. Questo sarà la visita di Papa Francesco domani per decine di migliaia di persone che il centro si prepara ad accogliere attraverso misure imponenti. Tutte le forze dell’ordine insieme a un esercito di migliaia di volontari sarà concentrato a Carpi.
MEZZI DI TRASPORTO
I treni previsti domenica sono stati triplicati come capienza, e invece di 200 passeggeri ne trasporteranno 500-600 ciascuno. Inoltre saranno istituiti altri due treni che arriveranno a Carpi prima delle 9. Variazioni anche per i bus Arianna sia oggi che domani.
FARMACIE
Sono previste anche modifiche ai turni delle farmacie: Assunta: turno notturno diurno e festivo orario continuo; San Benedetto: oggi turno notturno dalle 19.30 alle 9 di domani; Remesina, appoggio domani a orario continuato dalle 8 alle 19.30.
CHIUSURE
Il cimitero urbano di via dei Cipressi resterà chiuso in via straordinaria domattina, per riaprire con i normali orari nel pomeriggio: chiusi sia il Municipio che lo sportello QuiCittà.
LA MACCHINA ORGANIZZATIVA
Sono 230 i volontari della Protezione civile attivi già diverse ore prima dell'evento, così come ovviamente la Polizia Municipale. «Saremo presenti con tutti gli operatori, un centinaio - afferma la comandante Susi Tinti - e una quindicina provenienti dai Comuni vicini. Si ribadisce l’invito ai residenti di lasciare le macchine in garage o nei cortili per non intralciare la circolazione». Presenti al gran completo Polizia e carabinieri. Durante la giornata la Diocesi distribuirà 10mila bandierina e altrettante cartoline.
IL TRAGITTO DEL PAPA
Dopo l’atterraggio al campo da rugby il Papa raggiungerà il centro passando davanti al parco della Resistenza, di fronte al cimitero, sulla “papamobile”. C’è chi parla di un tipo di vettura elettrico scelto per il Papa, vista l’attenzione di Bergoglio ai temi dell’ecologia. Il Pontefice lascerà Carpi alle 16 per Mirandola dove, passando per San Giacomo Roncole, arriverà nel centro storico per la visita al Duomo. Qui pronuncerà il suo discorso e incontrerà le autorità e i fedeli. Poi andrà a San Giacomo Roncole in “papamobile”: durante il tragitto saluterà i fedeli presenti presso lo stabilimento Baxter passando all’interno del parcheggio dell’azienda. Si sposterà quindi alla chiesa di San Giacomo Roncole dove renderà omaggio alla stele che ricorda le vittime del sisma del 2012. Si potrà assistere agli eventi dall’azienda Baxter di via Modenese 66, dove verrà installato un maxischermo; negli spazi antistanti il Duomo; lungo il tragitto (strada Statale Sud) che collega il sito dell’azienda Baxter e il centro storico. Non sono previsti posti assegnati. Gli accessi saranno alle estremità di via Pico, dove saranno posizionati metal detector. Sarà possibile accedere dalle 14. Si consiglia di parcheggiare al campo
di calcio di Camurana, il piazzale del campo di calcio di Medolla, alle piscine o al Famila di Mirandola. Il divieto di sosta con rimozione sarà dalle 20 di oggi alle 19 di domani in piazza Circonvallazione Sud, Luosi, Don Minzoni, Roma, Cavour, Conciliazione (Duomo), Goito, Pico, Greco.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori