Quotidiani locali

Carpi, trivelle, un comitato per dire no 

Il Comune: «Preoccupati per le ricerche ma decidono gli agricoltori». Via ufficiale alla petizione

CARPI. Si è costituito ufficialmente il comitato “No Fantozza” e stamattina, inoltre, verrà ufficialmente depositata la petizione con cui il gruppo, al quale si aggiungeranno cittadini della Bassa, dice no agli studi.


Il tema è stato al centro di un Consiglio comunale infuocato: sul piatto l’ordine del giorno del sindaco Alberto Bellelli in cui si esprime «preoccupazione per l’azione di ricerca annunciata e autorizzata» e un’interrogazione del Movimento 5 Stelle. I grillini hanno proposto anche un emendamento, che è stato respinto. Per questo, la consigliera Monica Medici ha accusato il sindaco di tenere «toni dittatoriali». Il primo cittadino ha respinto le accuse al mittente accennando alla «discutibile democrazia nel Movimento».

La dose è stata rincarata dall’assessore all’Ambiente, Simone Tosi: «Chi crede nelle scie chimiche può credere anche che le trivellazioni possano provocare terremoti». L’assessore ha poi riepilogato l’iter che dalla conferenza dei servizi del 2008 e 2009 ha portato alle concessioni. Specificando che il pallino, nonostante in tutti i Consigli comunali i sindaci stiano presentando lo stesso ordine del giorno in cui si esprime forte perplessità, passa agli agricoltori. «L’unico strumento per opporsi alle ricerche è in mano ai proprietari del terreno - ha concluso Tosi, aggiungendo anche la sua propensione per le energie rinnovabili - ai quali verrà chiesto il posizionamento delle sonde per le rilevazioni».


I consiglieri Giorgio Verrini (Carpi Futura) e Cristian Rostovi (An/FdI) hanno poi invitato a non avere una posizione antiscientifica.

Verrini, in particolare, ha sottolineato la contraddizione tra il parere della Regione, che a più riprese ha escluso correlazione tra terremoto e trivelle, e la ferma contrarietà dei sindaci. Rostovi ha parlato di «mossa elettorale» riguardo alla presa di posizione del Comune. (s.a.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro