Quotidiani locali

pievepelago 

Dopo via Roma, via Galli cambia senso di marcia

PIEVEPELAGO. Senso unico che viene e senso unico che va a Pievepelago, sempre con ampio dibattito. Il giorno dopo l’attivazione, mercoledì, del senso unico in via Roma, con direzione Modena-Abetone,...

PIEVEPELAGO. Senso unico che viene e senso unico che va a Pievepelago, sempre con ampio dibattito. Il giorno dopo l’attivazione, mercoledì, del senso unico in via Roma, con direzione Modena-Abetone, il sindaco Corrado Ferroni ha emanato una seconda ordinanza per via Luigi Galli. In questo caso di inversione di un senso unico già esistente, nello specifico nel tratto dal sottopasso del pont’Elena fino alla curva del residence Mulinaccio. La disposizione è funzionale al senso unico di via Roma, e infatti è entrata in vigore ieri per rimanervi con durata parallela. Di fatto, si spera così di alleviare le sofferenze degli automobilisti che, nello scendere in direzione Modena, per “saltare” 350 metri di via Roma devono fare 2,5 km di aggiramento del paese. Su Facebook il post con l’ordinanza messo dal capogruppo di opposizione Marco Caiumi ha suscitato una ridda di commenti su questo “exploit” di sensi unici a Pieve. «Non si può improvvisare
una viabilità alternativa passando di ordinanza in ordinanza: ci vuole un piano e deve essere condiviso - nota Caiumi - peraltro via Galli è stretta e creerà problemi la sua funzione bypass, che porterà anche a un aumento di traffico nella zona del parco dei bimbi». (dm)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori