Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

IL DIARIO/ Gli spari sotto (casa). "La tentazione: e se affittassi... il mio terrazzone?"

Se hai il concerto di Vasco sotto casa e, per giunta, hai anche un terrazzo di trenta metri quadri prima o poi due calcoli li fai.Soprattutto da quando la Gazzetta ti ha fatto sapere che i prezzi...

Se hai il concerto di Vasco sotto casa e, per giunta, hai anche un terrazzo di trenta metri quadri prima o poi due calcoli li fai.

Soprattutto da quando la Gazzetta ti ha fatto sapere che i prezzi delle camere sono decuplicati. La mattina esci fuori a prendere un caffè con la brezza che sta lì lì per lasciare Modena e mentre ti gusti il risveglio, a piccoli sorsi, mentre ti sembra che la città non possa mai superare un certo livello di decibel, il cervello si mette in modalità matematica. Ved ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Se hai il concerto di Vasco sotto casa e, per giunta, hai anche un terrazzo di trenta metri quadri prima o poi due calcoli li fai.

Soprattutto da quando la Gazzetta ti ha fatto sapere che i prezzi delle camere sono decuplicati. La mattina esci fuori a prendere un caffè con la brezza che sta lì lì per lasciare Modena e mentre ti gusti il risveglio, a piccoli sorsi, mentre ti sembra che la città non possa mai superare un certo livello di decibel, il cervello si mette in modalità matematica. Vediamo, quanto ingombra un corpo umano... larghezza un metro, forse meno. Lunghezza variabile. Traccio mentalmente tante sagome di sacchi a pelo e moltiplico ogni sagoma per quanto? Quanto può pagare uno per dormire accanto al luogo del concerto? 80 euro? Facciamo 100, conto pari. Venticinque persone ce le metto: sono 2500 euro. Sicuramente si fermano un paio di notti. E sono 5000

Apro il tendone e li metto pure al riparo, vuoi mettere... il servizio. A vent’anni ho fatto Ancona Igoumenitsa con passaggio ponte. A vent’anni dormire per terra non è un problema, ti diverti pure. Caffè finito, sento Eva, la mia dolcissima metà, che esce in terrazzo con un libro.

“Eva, stavo pensando...”

“Non si affitta niente”

Ah, ecco.