Quotidiani locali

Camposanto, blitz dei carabinieri al rave: trecento ragazzi allontanati

CAMPOSANTO. Blitz dei carabinieri sabato sera alla festa “Evil corp” che si è svolta nell’area esterna di un agriturismo di via Panaria est. I militari hanno disperso 300 giovani che si erano...

CAMPOSANTO. Blitz dei carabinieri sabato sera alla festa “Evil corp” che si è svolta nell’area esterna di un agriturismo di via Panaria est. I militari hanno disperso 300 giovani che si erano radunati per un “format party di due giorni” – così è stato definito dagli organizzatori – in cui il progetto era quello di ballare dal tardo pomeriggio del sabato fino alle 4 del mattino seguente per poi riprendere con la musica dalle 10 fino alle 2 di domenica. “Evil corp”, definito un rave, avrebbe dovuto svolgersi in un altro locale di Bologna, ma a causa di una lettera arrivata in Questura, è stato spostato accanto alla piscina dell’agriturismo. «Constatato che questo format-party di due giorni con piscina vi piace molto – si legge nel post pubblicato dal gruppo facebook con cui l’evento è stato annunciato e i partecipanti si sono tenuti in contatto - ma consapevoli che anche la notte volete ballare, e avendo riscontrati problemi, il team Evil Corp ha deciso di trasferire l’evento in una location fantastica nel verde». A disposizione dei partecipanti sono state anche messe navette. Però,

il party non è mai iniziato perché dai controlli effettuati dai carabinieri non è risultata la licenza necessaria. I partecipanti sono quindi stati dispersi. In molti hanno assistito alla scena perché il locale ospitava un matrimonio.

Serena Arbizzi
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare