Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Modena Park: backstage stile rock I camerini della band sono dei container 

Nessun lusso dietro il maxipalco del concertone Per la Rai uno studio allestito sotto un maxi-gazebo

MODENA. Quello di Modena Park sarà un concerto rock, e anche il backstage rispetta questa impostazione. Aggirandosi dietro il gigantesco palco del parco Ferrari, dominato dalle due gru alte oltre 30 metri, non si trovano certo tracce di lussi da rock star americane, o da serate di gala hollywoodiane in arrivo. Tutto è molto spartano, eccezion fatta per un ristorante allestito lontano dal palco e destinato ad ospitare quelli che saranno soprattutto gli invitati e gli ospiti della Rai per la t ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA. Quello di Modena Park sarà un concerto rock, e anche il backstage rispetta questa impostazione. Aggirandosi dietro il gigantesco palco del parco Ferrari, dominato dalle due gru alte oltre 30 metri, non si trovano certo tracce di lussi da rock star americane, o da serate di gala hollywoodiane in arrivo. Tutto è molto spartano, eccezion fatta per un ristorante allestito lontano dal palco e destinato ad ospitare quelli che saranno soprattutto gli invitati e gli ospiti della Rai per la trasmissione celebrativa (ricordiamo che non ci sarà diretta tv integrale del concerto) di sabato 1 luglio.

Modena Park, con Vasco in golf car per scoprire il palco e il parco



Gli stessi camerini di Vasco e dei cantanti sono di fatto dei container, tipo quelli che vengono caricati sulle navi per portare le merci oltre oceano, allestiti in questo caso come delle stanze. Ogni musicista ha le cose che ha richiesto. Per tutti c’è un divanetto, sedie, un tavolo, lo specchio, tutto molto essenziale. Ovviamente l’aria condizionata, anche se Vasco è molto cauto con l’aria fresca artificiale. Occorre riguardare la voce, c’è un concertone da fare.

Modena Park, cinque cose da sapere prima di andare al concerto di Vasco Rossi



Gli stessi container sono poi utilizzati come uffici da tutto il personale dell’organizzazione dell’evento. Dal management, al direttore di palco, dal regista, alla produzione, fino al Comune e via via ogni settore ha il suo ufficio con tavoli, scrivanie, frigo bar, condizionatore.

Vasco: le mie canzoni, il primo concerto e ... la scaletta di Modena Park



I pasti vengono serviti sotto la tenda di una sorta di mensa da campo, con tavoli in legno e panchine. La tenda, la sera del concerto, si trasformerà a metà in sala stampa per ospitare le decine e decine di inviati di tutti i principali quotidiani, settimanali e televisioni italiane. La Rai avrà una postazione sotto una tenda dove verrà allestito uno studio da cui Bonolis condurrà lo speciale in compagnia degli ospiti, tra cui molti personaggi che hanno condiviso con Vasco un pezzo di strada, anche qualche amico. Un curiosità: non ci saranno zone vip rialzate in platea, questo per non impedire al pubblico di avere la visuale migliore. Lo stesso mixer è tenuto apposta alzato da terra solo da una piccola pedana, molto bassa.