Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

«Città stupenda, gente meravigliosa: grazie Modena!» 

Decine i messaggi dei fan di Vasco sul web dopo il concerto «Organizzazione, gentilezza e scusate per i tanti disagi»

MODENA. Almeno una volta nella vita a tutti è capitato di visitare una città e salutarla con una malinconia che ti accompagna per giorni per quanto ti è rimasta dentro. Ripensi all’atmosfera e ti verrebbe voglia di tornarci subito. Modena si è messa a nudo il primo luglio, senza veli, libera: pronta per essere scoperta e vissuta da oltre 200mila visitatori. C’è chi ha fatto una toccata e fuga, ma c’è chi l’ha esplorata per davvero. Ed è rimasto estasiato, a tal punto da perdere qualche minut ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA. Almeno una volta nella vita a tutti è capitato di visitare una città e salutarla con una malinconia che ti accompagna per giorni per quanto ti è rimasta dentro. Ripensi all’atmosfera e ti verrebbe voglia di tornarci subito. Modena si è messa a nudo il primo luglio, senza veli, libera: pronta per essere scoperta e vissuta da oltre 200mila visitatori. C’è chi ha fatto una toccata e fuga, ma c’è chi l’ha esplorata per davvero. Ed è rimasto estasiato, a tal punto da perdere qualche minuto per ringraziare, Modena e i modenesi.

Nella piazza di Modena centinaia di fan di Vasco intonano "Alba Chiara"



«Vorrei dire una cosa: a dispetto delle stupidità dette i giorni precedenti al concerto, posso dire che Modena ci ha accolto in maniera spettacolare. Da martedì in tenda non c’è stato giorno in cui i modenesi non mi abbiano invitata a fare la doccia a casa e comunque erano premurosi verso tutti. “Serve niente? Volete un panino? Se alzate il tombino c’è la leva dell’acqua”, un plauso agli anziani di via Newton che ci hanno anche invitati l’ultima notte a casa loro. È stato bellissimo. Tutto perfetto. Grazie Modenaaaa e grazie Modenesi. Ci vediamo al prossimo Modena Park». Le “rezdore” modenesi sono sempre le migliori: «L’immagine di Modena che mi resterà nel cuore è la signora che dalla finestra, il mattino presto dell’1 luglio, si preoccupava che avessimo bevuto il caffè e ci invitava in casa... Troppa la fretta di arrivare al palco per accettare, ma resta l’immagine dolcissima!»

Timelapse 1 luglio 2017: Vasco Rossi a Modena park, tutto in 4 minuti



«Voglio ringraziarvi davvero di cuore. Per essere stati così gentili di averci ospitato a casa vostra. Per averci permesso di vivere questo spettacolo. Per essere stati disponibili ad “ospitare” 230mila persone anche se vi ha creato, credo, non pochi disagi. Per averci fatto conoscere la vostra città e il vostro grande Modena Park. Insomma grazie di tutto vi siamo davvero riconoscenti siete stati dei grandi, immensi!!! Ed oggi posso dire di portare Modena ed i Modenesi nel cuore e di sentirla in parte anche la mia città, by una torinese». Catia di Piacenza: «Mai si era vista una città così ospitale e oltre a dire grazie ai modenesi dico un bravo a tutti gli organizzatori e operatori presenti. Io ovviamente c’ero, con mio figlio Davide che frequenta l’università della vostra città, ho potuto quindi anche visitare il centro e il Duomo davvero bello. Insomma che dire una... “splendida giornata”».

«Non sono di Modena, sono uno di quei 220mila che sabato ha invaso la vostra bella città. Devo ringraziare tutti voi per come ci avete accolto. Arrivando dall’ippodromo (a piedi), ho incrociato persone gentilissime e cordialissime. Per chi come noi che arrivava da fuori le richieste di indicazioni saranno state migliaia, voi ci avete sempre aiutato nel migliore dei modi. Devo ringraziare gli abitanti che, quando ci vedevano, ci auguravano buon concerto, con un sorriso che faceva trasparire l’orgoglio della città intera per quello che stava capitando. Spero che anche voi siate stati contenti per il comportamento che tutto il popolo di Vasco ha tenuto. Vi mando un grande abbraccio da Torino e ancora GRAZIE! Siete MERAVIGLIOSI!!!». Grazie a voi.