Quotidiani locali

L'addio a Mattia Dall'Aglio: le lacrime di Greg, il malore di Merighi

In chiesa Paltrineri, Scozzoli e tutti gli amici atleti della squadra modenese. Inchiesta: sentito il vigile del fuoco soccorritore

Ciao Mattia, il mondo del nuoto si stringe a Dall'Aglio Il mondo del nuoto, parenti e amici hanno dato l'addio, questa mattina, a Mattia Dall'Aglio, nuotatore 24enne morto una settimana fa a Modena, mentre si allenava all'interno di una stanza adibita a palestra, accanto alla piscina dei vigili del fuoco di strada Formigina. Il funerale, che ha visto la partecipazione di centinaia di persone, si svolto a Reggio Emilia (Dall'Aglio era originario di Montecchio), tra le persone presenti anche i campioni Gregorio Paltrinieri e Fabio Scozzoli, entrambi visibilmente commossi Video E. Rossi

REGGIO EMILIA. Il mondo del nuoto, parenti e amici hanno dato l'addio, questa mattina, a Mattia Dall'Aglio, nuotatore 24enne morto una settimana fa a Modena, mentre si allenava all'interno di una stanza adibita a palestra, accanto alla piscina dei vigili del fuoco di strada Formigina.

Il funerale, che ha visto la partecipazione di centinaia di persone, si svolto a Reggio Emilia (Dall'Aglio era originario di Montecchio), tra le persone presenti anche i campioni Gregorio Paltrinieri e Fabio Scozzoli, entrambi visibilmente commossi. C'erano, questa mattina, il presidente dell'associazione 'Amici del nuoto' di Modena ed un tecnico dell'associazione stessa, ovvero le due persone che la procura di Modena ha iscritto nel registro degli indagati con l'ipotesi di reato di omicidio colposo.  

Nuoto, anche Paltrinieri a Reggio Emilia per l'ultimo saluto a Mattia Dall'Aglio Ultimo saluto al giovane nuotatore Mattia Dall'Aglio morto la scorsa domenica a Modena mentre si allenava. Le esequie si sono svolte questa mattina a Reggio Emilia, presso la Chiesa parrocchiale di Sant'Anselmo di Lucca dove si sono riuniti familiari e amici. Presenti tanti compagni di Mattia, sportivi come lui. Tra questi, anche Gregorio Paltrinieri che da poco ha conquistato un nuovo oro ai Mondiali di nuoto.

Il feretro del nuotatore 24enne è stato accompagnato dalla camera mortuaria fino alla chiesa di Sant'Anselmo da un'autopompa serbatoio dei vigili del fuoco di Modena, presenti anche con un picchetto accanto all'altare con il loro gonfalone. Dall'Aglio, infatti, era iscritto proprio alla società dei vigili del fuoco modenese, mentre al funerale c'erano anche gli ex compagni della 'Reggiana nuoto'. Proprio Fabio Scozzoli è stato tra le perone che hanno sorretto la bara sia in ingresso che in uscita dalla chiesa di Sant'Anselmo, quando è stato suonato l'Inno Nazionale, prima della tumulazione al cimitero di San Maurizio.

Sul fronte delle indagini condotte dalla squadra mobile della polizia di Stato di Modena e coordinate dal sostituto procuratore Katia Marino, acquisite tutte le 'carte' dell'associazione 'Amici del nuoto' che gestisce la struttura dove è avvenuto il decesso, si resta in attesa degli accertamenti che in un centro specializzato di Padova sono in corso sul cuore del 24enne. Dall'Aglio, come stabilito dalla autopsia che si è svolta nella medicina legale del Policlinico di Modena, è morto sì per un arresto cardiocircolatorio, ma la causa di questo arresto deve ancora essere stabilita con certezza e proprio per questo si attende il responso da Padova. Sul fronte degli indagati, i due iscritti nel registro restano gli unici per il momento

 Oggi è stato il giorno dell’addio. Per il 24enne Mattia Dall’Aglio, il cui cuore si è fermato improvvisamente durante un riscaldamento nella sala attrezzata a palestra della piscina dei vigili del fuoco, arriveranno da ogni parte d’Italia.

Erano decine e decine di nuotatori, amici atleti di ogni età, dai ragazzini che avevano diviso con lui la vasca in quest’ultimi anni ai campioni iridati del nuoto sino all’oro olimpico, a cominciare da Greg Paltrinieri . Nessuno ha voluto mancare questa mattina alla cerimonia  nella chiesa parrocchiale di Sant’Anselmo di Lucca in via Martiri di Cervarolo:

Reggio Emilia, l'abbraccio a Mattia Dall'Aglio Commozione alla camera ardente di Mattia Dall'Aglio, il nuotatore di Montecchio, Reggio Emilia, morto domenica scorsa in una sala adibita a palestra nella struttura, a Modena, dove si trova la piscina dei vigili del fuoco. La camera ardente si trova alla Casa Funeraria 'Reverberì di Reggio Emilia, in via Terezin 17, dove, domani mattina, sabato, alle 9 e 45 è stata fissata la partenza per il funerale del 24enne, che si svolgerà nella chiesa parrocchiale di Sant'Anselmo di Lucca in via Martiri di Cervarolo 49 (sempre a Reggio Emilia). Successivamente la salma sarà portata al cimitero di San Maurizio Video Enrico Rossi

Il tecnico Luciano Landi: «Difficile dire quanti eravamo, perché io e gli altri abbiamo ricevuto un vortice di telefonate e di messaggi, anche perché c’era l’incertezza sull’ora e la data del funerale. Difficile quantificare, da quelli della squadra attuale che rientrano apposta dalle vacanze a quelli nuovi che ha incontrato nel suo cammino agonistico sportivo. Lui infatti ha un percorso molto ampio, si va dai suoi coetanei quando iniziò da noi e poi, tornando, ha frequentato atleti più giovani, per cui diciamo che copre due generazioni o anche più.

leggi anche:

Quando è venuto c’erano gli ‘89-‘90, i ‘91-‘92 e adesso lui nuotava con dei piccoli del 2004, abbiamo infatti dei giovanissimi in gamba che ogni tanto si allenavano con me e quindi con lui. Poi bisogna considerare la sua società d’origine reggiana, quella di Imola dove aveva fatto un anno e mezzo, i compagni che ha conosciuto nei vari campionati, durante le gare. Il nostro è un ambiante grande ma piccolo, dove alla fine ci si conosce un po’ tutti. Arriveranno amici da Trieste, dal Veneto, da Bologna, dalla Romagna». Come detto, anche l’oro olimpico Gregorio Paltrinieri parteciperà al funerale di Mattia Dall’Aglio. I due spesso hanno nuotato insieme nonostante appartenessero a due società diverse e la scomparsa improvvisa del 24enne ha suscitato profondo dolore nel campione carpigiano. Greg gli renderà quindi omaggio partecipando alle esequie nonostante i tempi ristretti a sua disposizione: nel pomeriggio dovrà essere a Roma per impegni sportivi. Oltre a lui ci saranno anche i campioni Fabio Scozzoli ed Alessia Polieri.

Dall'Aglio, il ricordo dei campioni del nuoto: "Un grande amico" A margine di Energy for Swim, evento sportivo e benefico in corso al Foro Italico di Roma, alcuni ex compagni di Nazionale hanno ricordato Mattia Dall'Aglio, il nuotatore scomparso domenica scorsa mentre si allenava in palestra. "E' stato un grande amico e compagno di squadra - ha detto Fabio Scozzoli -, volevo dedicargli queste grandi prestazioni. Spero che mi possa sentire e che ora stia bene". "Con Mattia ho fatto tante gare sin da piccolo, ci dispiace tantissimo", ha aggiunto Gabriele Detti

Dal punto di vista delle indagini, ricordiamo che l’autopsia in base ai primi accertamenti ha stabilito che non è stato un aneurisma ma una crisi cardiaca a stroncare Mattia Dall’Aglio. Al termine dei primi accertamenti autoptici, dal corpo sono stati prelevati il cuore, tessuti e liquidi per essere sottoposti a esami di laboratorio al centro specializzato di Padova, uno dei più importanti in Italia: saranno infatti gli esami tossicologici e quelli dei tessuti cardiaci a dire l’ultima parola sull’origine e la dinamica di questa tragedia. Per i risultati bisognerà attendere ancora parecchio tempo: il perito medico legale della Procura consegnerà la relazione finale tra 120 giorni, quindi in dicembre. Ieri intanto, come ha spiegato l’avvocato Giulio Garuti che assiste i due indagati dalla procura per omicidio colposo (si tratta di un atto dovuto) il presidente della società di nuoto Mirco Merighi e l’allenatore Luciano Landi, è stata consegnata agli inquirenti tutta la documentazione richiesta: ovvero le autorizzazioni, le assicurazioni, come venivano gestiti i corsi, chi poteva entrare e chi non poteva e quant’altro. Il filmato in cui si vedono le immagini del 24enne all'interno della sala attrezzata era già stato consegnato l’altro giorno. Ieri inoltre è stato sentito dalla polizia come persona informata dei fatti il vigile del fuoco che per primo è intervenuto, che ha trovato privo di vita il 24enne.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista