Quotidiani locali

CALCIO

Tim Cup: un grande Carpi passa ai rigori

Salernitana piegata 7-6 dal dischetto. I biancorossi affronteranno il Torino a novembre:

CARPI.  Partita dalle mille emozioni, quella terminata da poco, stasera, sabato 12 agosto, al Cabassi. Il Carpi ha affrontato in casa la Salernitana conquistando la qualificazione sul filo di lana, dopo un match sofferto il cui esito è stato ribaltato fino alla fine.

Il primo tempo è finito con uno svantaggio dei biancorossi per 2 a 0. Il Carpi è riuscito a rimontare mettendo a segno un pareggio 2 a 2. I biancorossi ai supplementari hanno nuovamente conquistato un pareggio 3 a 3 che ha consegnato le sorti della partita direttamente  ai calci di rigore: il Carpi ne ha portati a casa 4 contro i 3 degli avversari, conquistando così la qualificazione: affronterà il Torino a novembre.

IL TABELLINO

CARPI (3-5-2): Colombi; Vitturini, Capela, Poli; Jelenic, Verna, Pasciuti (102’ Giorico), Saric (46’ Concas), Pachonik (53’ Malcore); Mbakogu, Nzola. A disp.:  Serraiocco, Romano, Anastasio, Mbaye, Mezzoni, Saber. All. Calabro

 SALERNITANA (4-3-3): Adamonis; Pucino (94’ Perico), Tuia, Bernardini, Vitale; Minala, Della Rocca, Ricci (57’ Odjer); Rosina, Bocalon, Zito (67’ Alex). A disp.: Iliadis, Mantovani, Joao Silva, Roberto, Adejo, Sifiane, Schiavi, Sprocati. All. Bollini

 ARBITRO: Gavillucci di Latina

RETI: 2’ Minala, 32’ Zito; 71’ Malcore rig., 78’ Concas, 91’ Bocalon, 103’ Nzola

NOTE: spettatori totali 1.093 per un incasso di € 9.441. Ammoniti: Minala, Vitale, Vitturini, Tuia, Nzola, Perico, Ricci, Pasciuti e Adamonis. Angoli: 8-5 per il Carpi. Rec.: pt 1’, st 3’, pts 2’, sts 0’. Espulso il ds Lauriola dalla panchina del Carpi.

Sequenza rigori: Rosina parato, Mbakogu gol, Minala gol, Malcore gol, Bocalon parato, Jelenic parato, Tuia gol, Nzola gol, Vitale gol, Concas gol.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista