Quotidiani locali

A Modena a giugno già vaccinati il 94% dei bambini

I dati regionali collocano la città tra le pecentuali più alte in regione e i consigli per regolarizzare

MODENA. Dai dati elaborati attraverso l'Anagrafe vaccinale della Regione e aggiornati al 30 giugno 2017, emerge questo quadro rispetto al numero di bambini in regola con le vaccinazioni. Piacenza: 91,6%; Parma: 93,5%; Reggio Emilia: 93,8%; Modena: 93,4%; Bologna: 93%; Imola: 93,6%; Ferrara: 92,6%; Ravenna: 94,4%; Forlì 91,5%; Cesena: 90%; Rimini: 84,2%.
L'analisi delle coperture vaccinali dei bimbi nati nel 2014 e nel 2015 al 30 giugno 2017 rispetto alla situazione rilevata sei mesi prima (dicembre 2016) registra un aumento complessivo in Emilia-Romagna. Precisamente, per le vaccinazioni contro difterite-tetano-polio-epatite B l'aumento  di oltre un punto percentuale a distanza di poco pi di sei mesi dall'approvazione della legge regionale: la copertura, per i bimbi nati nel 2014,  passata dal 92,4% del 31 dicembre 2016 al 93,5% del 30 giugno 2017; per i nati nel 2015, nello stesso periodo si  passati dal 95,8% di copertura al 96,6%. Ancora più consistente l'aumento - più di 3 punti percentuale - della copertura del vaccino anti morbillo-parotite-rosolia, analizzata per i bimbi nati nel 2014: si  passati dall'87,2% al 90,7%. Dati in crescita, quindi, ma comunque nella grande maggioranza dei casi al di sotto della soglia di sicurezza del 95%, fissata dall'Organizzazione mondiale della sanit, motivo che spinse appunto la Regione a varare la legge sull'obbligo vaccinale, misura poi estesa a livello nazionale e anche per le scuole dell'obbligo.
I servizi messi in campo per informare le famiglie    La Regione ha realizzato una campagna di informazione/comunicazione e specifici siti con tutte le informazioni utili, dove sono anche pubblicate alcune risposte alle domande pi frequenti: www.ascuolavaccinati.it; http://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccinazioni-infanzia-e- adolescenza.
E' possibile inoltre scrivere all'indirizzo email infovaccinazioni@regione.emilia-romagna.it, curato da un gruppo di esperti della Regione e delle Aziende sanitarie, e chiamare il numero verde regionale 800.033.033, dal luned al venerd dalle 8.30 alle 18, il sabato dalle 8.30 alle 13.
Documentazione da presentare a scuola (0-16)    Sulla base della legge n.119/2017 e successive circolari ministeriali, a scuola va presentata: idonea documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni; oppure idonea documentazione sull'esonero dalla vaccinazione o sul rinvio per motivi di salute; oppure idonea documentazione sull'esonero per immunizzazione da malattia naturale; oppure prenotazione dell'appuntamento o della richiesta di vaccinazione presso l'Azienda Usl (o autocertificazione della stessa).
E' consentito, nel caso in cui i genitori non siano in possesso della documentazione comprovante la vaccinazione, presentare un'autocertificazione

e poi, entro il 10 marzo 2108, la relativa certificazione.

"Le forze messe in campo per informare le famiglie sono servite e la macchina sta funzionando bene". sottolinea l'assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie