Quotidiani locali

Modena, cordoglio dell'Università alla famiglia Durini uccisa a Lecce

Dal rettore e i professori il cordoglio alla sorella Benedetta Durini, laureanda in Scienze dell’Educazione ad Unimore un messaggio che esprime il cordoglio dell’Ateneo per questo grave e terribile fatto di sangue.

MODENA. Appresa la notizia del ritrovamento del cadavere di Noemi Durini, la giovane di Specchia (Lecce), a lungo ritenuta scomparsa, il Direttore del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane prof. Giorgio Zanetti, anche a nome del Rettore prof. Angelo O. Andrisano, ha fatto giungere alla sorella Benedetta Durini, laureanda in Scienze dell’Educazione ad Unimore un messaggio che esprime il cordoglio dell’Ateneo per questo grave e terribile fatto di sangue.

Omicidio Noemi, fidanzato esce dalla caserma e sfida la folla: rischia il linciaggio Ha rischiato il linciaggio il 17enne di Specchia reo confesso dell'omicidio della sedicenne Noemi Durini. All'uscita della caserma dei Carabinieri il ragazzo ha sfidato la folla alzando la mano destra in segno di saluto provocando la reazione rabbiosa dei presenti che hanno preso a calci e pugni la volante sui cui era salito insieme agli agentivideo/ Telenorba

“Sempre la scomparsa di una persona giovane – recita il messaggio - ha in sé qualcosa di crudele, di straziante. La si percepisce come qualcosa di innaturale profondamente ingiusto. Ma tanot più intenso è lo strazio quando una giovane esistenza, nell’atto stesso di affacciarsi alla vita, viene spezzata dall’assurdo orrore della violenza. Turbati e sgomenti, i professori del Dipartimento di Educazione e SCeinze umane anche a nome del Rettore Unimore prof. Angelo O. Andrisano si stringono commossi a Lei e ad Suoi cari in questo frangente di indicibile dolore e desiderano farLe sentire tutta la loro vicinanza. Ci è di grande conforto apprendere della Sua decisione, nonostante tutto, di essre a Reggio Emilia alla fine di settembre per portare a termine il Suo ciclo triennale di studi in Scienze dell’Educazione, discutendo la tesi nella sessione autunnale degli Esami di Laurea. Ammiriamo la volontà e il coraggio che animano tale decisione. Si tratta per noi, nel buio, di un segno di luce e di vita”.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista