Quotidiani locali

Fiere d’Ottobre: il finale è con lo sciopero dei Vigili

Il sindacato Silpol accusa: «Il Comune non ha adeguato il contratto collettivo» «No ad un comandante che non appartiene alla Municipale. I cittadini capiranno»

Ultima domenica di “Fiere d'ottobre” e Sassuolo sarà senza sorveglianza e controlli da parte degli agenti della polizia municipale: sono in sciopero. L'agitazione è stata proclamata dal Silpol (sindacato italiano lavoratori polizia locale) che ieri ne ha inviato comunicazione al sindaco Claudio Pistoni, alla prefettura di Modena ed alla commissione di garanzia per l'attuazione della “Legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali” a Roma, «Questo atto si è reso necessario – ha detto il segretario regionale del Silpol Stefano Gargioni - dopo che non si è arrivati ad una conciliazione soddisfacente tra le parti in quanto l’attuale situazione non riconosce ai lavoratori la corretta applicazione del contratto collettivo decentrato in vigore al Comune di Sassuolo, nè riconosce la specialità delle funzioni della polizia municipale. Non abbiamo riscontrato la disponibilità da parte dell’amministrazione comunale a voler rivedere tale contratto collettivo per adeguarlo alle esigenze dei propri operatori di polizia municipale e di conseguenza a tutti quegli operatori che operano in turni festivi, serali e notturni in modo sistematico». Due altri motivi, già evidenziati nelle scorse settimane, hanno portato all'agitazione. «Si tratta – continua Gargioni - della trasformazione del corpo di polizia municipale sassolese in una “Unità Operativa Autonoma” con a capo un funzionario amministrativo non appartenente alla polizia municipale: una operazione che non convince il sindacato e i lavoratori e sembra essere non conforme alle normative vigenti». Perchè proprio nell'ultima domenica di Fiere d'ottobre”, giornata di grande presenza di gente in centro? «Non abbiamo indetto lo sciopero in precedenza e nelle modalità comunicate – giustifica il sindacalista - per permettere la buona riuscita delle Fiere di Ottobre e di concerto con gli operatori si è deciso di scioperare solamente l’ultima domenica della manifestazione per sottolineare quanto gli agenti siano importanti e sempre più spesso non considerati, per lo svolgimento dell’evento in sicurezza e tranquillità». Prevedete solidarietà da parte dei cittadini, su questa presa di posizione?

«Siamo certi che i cittadini riconoscano negli operatori della polizia municipale dei lavoratori che chiedono esclusivamente un riconoscimento del loro impegno e la professionalità che li contraddistingue;
chiediamo, inoltre, di sollecitare l’amministrazione affinchè possa accogliere le legittime richieste espresse per migliorare il servizio reso ai cittadini e per allontanare un diritto costituzionale che però non fa più forti nè chi lo adotta nè chi obbliga ad adottarlo».



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik