Quotidiani locali

Vai alla pagina su Terremoto in Emilia

Mirandola, così rinasce "La Personala" la villa del sì con Vasco

Ospitò il matrimonio tra la “velina” Corvaglia e Steff Burns chitarrista del Kom Un contributo di oltre 4 milioni per rifarla e ricavare b&b e centro polifunzionale

Mirandola, così rinasce Villa Personala Villa “La Personala” di San Giacomo Roncole a metà 2019 risorgerà e diventerà un centro polifunzionale e un bed and breakfast con dodici suites. I lavori per riparare tutti i danni e i crolli avvenuti con le scosse del 2012 sono iniziati, grazie a oltre 4 milioni di fondi in parte già arrivati alle imprese. Video di Gino Esposito La cronaca

MODENA. Villa “La Personala” di San Giacomo Roncole a metà 2019 risorgerà e diventerà un centro polifunzionale e un bed and breakfast con dodici suites. I lavori per riparare tutti i danni e i crolli avvenuti con le scosse del 2012 sono iniziati, grazie a oltre 4 milioni di fondi in parte già arrivati alle imprese.

Esattamente il Commissario per la ricostruzione ha suddiviso i finanziamenti in tre tranche rispettivamente da 834mila, 580mila e 2 milioni e 480mila euro cui si aggiungono oltre 100mila euro forniti dai proprietari, la famiglia Ferri Personali. In questo modo il luogo caratterizzato da una torre del XII secolo - crollata, ma che verrà ricostruita con parte dei mattoni originari - che divenne famoso in Italia perché sede del matrimonio tra l’ex velina di Striscia Maddalena Corvaglia e il chitarrista Stef Burns con officiante Vasco Rossi, tornerà più bello di prima. Il progetto lo spiega la proprietaria Angelica Ferri Personali: «Già nel corso del prossimo anno, anche se non tutta, la Personala sarà di nuovo disponibile e spero di poter iniziare a sviluppare la nuova attività magari nell’area vicino alla piscina.

A luglio, durante il Modena Park ho anche chiesto alla mia amica Maddalena Corvaglia se sarebbe tornata per l’inaugurazione e spero anche ci sarà di nuovo Vasco. Nel 2019 invece entreremo a pieno ritmo nel nostro piccolo borgo e nel parco attiguo. Il nostro obiettivo - come indica il progetto che è stato approvato grazie a una collaborazione congiunta tra il Comune, la Soprintendenza, le imprese e la Regione - è creare infatti un Centro polifunzionale da utilizzarsi per eventi di aziende e privati. Prima del sisma organizzavamo qui molti matrimoni, anche 25 all’anno, e nel 2012 abbiamo dovuto restituire delle caparre.

Ora vorremmo allargare l’attività non solo ai matrimoni, organizzando una sala congressi da 250 posti, una sala banchetti della stessa dimensione e 12 suite. Faremo un B&B e avremo altre sale più piccole, da 70 e 100 posti oltre a una tensostruttura da 250 posti a bordo piscina». Visitando in anteprima il cantiere si vede con i tecnici e i muratori sia intenti alle prime azioni di un risanamento e restauro di tipo scientifico: «Sì, recupereremo ad esempio la torre del ‘200 e poi si applicherà ovviamente l’antisismica e l’efficientamento energetico. Manteniamo naturalmente l’aspetto originario del borgo, tanto che si vedrà probabilmente anche l’ingresso del tunnel lungo 7 chilometri che collegava la Reggia dei Pico alla villa.

Inoltre faremo vedere anche l’antico pozzo dotato di lame incrociate dove la famiglia buttava i nemici che venivano catturati». L’intento insomma è quello di attirare turisti: «Io Io penso ci sia un grosso bacino di turisti, soprattutto stranieri, interessati visto che siamo al centro della food valley e della motor valley nonché vicini al distretto dell’abbigliamento di Carpi. I turisti atterrano a Bologna che è vicinissimo e vorremmo attirarli a Mirandola».

La famiglia Ferri Personali fino al 2012 abitava qui, ma in futuro non lo farà: «Ormai viviamo a Modena - conclude Angelica - ma ricordo ancora il momento del terremoto. Per fortuna eravamo fuori casa e tremo ancora se penso che la mia camera da letto era nella torre crollata. Mi sono sposata qua, tra le macerie, nel luglio 2012, perché non vogliamo dimenticare le nostre origini in attesa della rinascita».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon