Quotidiani locali

via cavallotti 

Festa per i cinquant’anni della tabaccheria Ansaloni

Cinquant’anni di Tabaccheria Ansaloni. Quella di via Cavallotti, è diventata negli ultimi decenni punto di riferimento per scommesse sportive e acquisto in prevendita di ticket per eventi sportivi e...

Cinquant’anni di Tabaccheria Ansaloni. Quella di via Cavallotti, è diventata negli ultimi decenni punto di riferimento per scommesse sportive e acquisto in prevendita di ticket per eventi sportivi e di concerti. Ieri mattina il sindaco Claudio Pistoni ha prima tagliato il nastro insieme al titolare, alla moglie Marisa ed ai figli Enrica e Alberto; poi è seguito un breve saluto a un piccolo gruppo di amici.

«Se andiamo indietro negli anni - ha detto la signora Marisa - possiamo dire che questa attività ha quasi 150 anni, visto che noi abbiamo acquistato la licenza dai Nascimbeni, che avevano la rivendita, e prima ancora l’aveva avuto il loro padre». Pippo Ansaloni, precursore delle tabaccherie con ricevitoria, è anche stato uno dei primi a organizzare eventi di carattere ciclistico e podistico.

«L’apice di questi - ha ricordato Pistoni, che all’epoca era vice sindaco della giunta Tosi - è senza dubbio l’arrivo di una tappa del giro d’Italia in via Palestro: un evento che i sassolesi ricorderanno a lungo».

Pippo è anche il terminale per le gare della Sassuolissima (evento ripetuto
anche qualche giorno fa) della “Fiatona di San Giorgio” e dell’arrivo a Sassuolo della “Coppi e Bartali” di ciclismo. Insomma, la vendita del pacchetto di sigarette, è solo una minima parte di quanto lui, la moglie ed oggi i figli, hanno all’interno dell’esercizio di via Cavallotti.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro