Quotidiani locali

Carpi. Annuncia suicidio su chat ma i carabinieri lo salvano

L’intenzione è stata scoperta da un utente di un gruppo su Whatsapp Era stato lasciato dalla fidanzata. La segnalazione poi l’intervento dei militi

CARPI. Voleva farla finita perché la sua fidanzata lo aveva lasciato. Così, si stava per buttare dalla finestra, ma l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Carpi ha evitato che la situazione degenerasse, impedendo il suicidio.

Il fatto risale a sabato sera. Un uomo, modenese, stava partecipando a una conversazione su un gruppo Whatsapp. Improvvisamente si accorge che un altro iscritto a questo gruppo, residente a Carpi, stava dichiarando apertamente tramite Whatsapp le sue intenzioni suicide. Allarmato, il modenese non ha sottovalutato i messaggi e ha avvertito il 112.

Arrivata la segnalazione i carabinieri hanno subito avviato le operazioni di ricerca che sono state piuttosto complesse. I militari, infatti, hanno dovuto risalire dal numero di cellulare all’identità dell’uomo. Successivamente, una volta identificato, attraverso ulteriori approfondimenti, sono riusciti a individuare l’abitazione dell’uomo. Una volta accertato l’indirizzo, i carabinieri hanno visto che il carpigiano si stava per buttare dalla finestra. I militari lo hanno dissuaso dal compiere quel gesto. Poi, hanno allertato le autorità sanitarie

che sono intervenute sul posto. Ora l’uomo sta ricevendo tutte le cure del caso.

All’arrivo dei militari ha confermato che l’intenzione di farla finita era dovuto alla disperazione divenuta insostenibile dopo la fine della relazione amorosa, troncata dall’ex.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista